Fenomeni del web, Ruggero dei Timidi e l’educazione sessuale su You Tube

Fenomeni del web, Ruggero dei Timidi e l’educazione sessuale su You Tube

Cari amici di Sussurrandom, vi scrivo oggi per parlarvi di uno dei tanti fenomeni nati su You Tube che sta impazzando sul web dall’inizio del 2013 a questa parte. Sono tanti (e forse troppi) i personaggi che hanno ottenuto successo dal più noto archivio e canale di video del terzo millennio, ma quello di cui tratterò nelle seguenti righe è a mio avviso il migliore. È ora di smetterla di fingere che i video di Dipré per il sociale siano divertenti o che gli scherzi del nipote bastardo di Nonno Fiorucci per farlo bestemmiare siano di buon gusto.

Il migliore, il futuro della musica leggera e neoclassica italiana con forte influenza di tematiche sociali e psicologiche è sicuramente lui: Ruggero de i Timidi. Il personaggio nasce dalla mente e dalla fantasia di un noto cabarettista originario di Udine. Andrea Sambucco vanta di diverse esperienze in campo teatrale e scopre la comicità dopo essersi trasferito a Milano. Nel 2008 e nel 2009 partecipa a Central Station, famosa trasmissione comica della rete Comedy Central e nel 2010 entra a far parte del cast di Zelig Off. Nei due anni a seguire partecipa a delle trasmissioni RAI finché nel febbraio del 2013 crea questo simpatico ed irriverente personaggio: Ruggero de i Timidi.

La prima canzone che ha inondato il web di “mi piace” e condivisioni è stata Timidamente io: un classico giro il Sol di musica leggera all’italiana ma con un testo riguardante un tema sociale che, negli anni indietro con l’assenza della giusta informazione, ha causato disagi a milioni di persone: lo squirting. Ruggero parla di una sua esperienza amorosa non consumata per colpa di questo fenomeno di eccitazione femminile sconosciuto alle masse finché Internet non lo ha reso noto e desiderio di tanti maschietti dagli ormoni sempre pronti.

Ruggero con questo testo ha dato voce ai tanti che tra gli anni 70 e gli anni 90 hanno lasciato il loro amore là, sulla spiaggia al mare davanti ad un tramonto estivo. Il secondo ed esilarate pezzo è Pensiero intrigante che tratta di un vero è proprio tabù del sesso maschile, ossia il piacere prostatico. Devo dire che il video ufficiale contribuisce alla comicità del testo: Ruggero, insieme ad un’attrice, reinterpreta il ballo finale di “Dirty dancing” in una parodia davvero divertente.

Tematica seria e di un certo peso sociale viene trattata anche in Padre e figlio, canzone nella quale il genitore viene sorpreso dall’infante mentre sta uscendo di casa di nascosto per andare a trans.

Quanti padri si sono trovati si sono trovati in difficoltà alla domanda dei propri bambini: “Papà che cosa sono i trans?”. Ruggero suggerisce la giusta risposta: “Sono donne dal clitoride ingombrante”. Da qualche settimana sulla sua pagina ufficiale di Facebook ha annunciato l’arrivo di un nuovo video; personalmente ho i nervi a fior di pelle per questa attesa che mi sta ammazzando. Forza Ruggero! Stupiscici ancora con la prossima canzone!! Per tutto quello che hai fatto per il momento ti posso solo ringraziare come fun.

Timidamente Pier Solzi.

Guarda anche il video di Banana Juice assieme ai Vallanzaska
(Visited 300 times, 55 visits today)