Giro d’Italia Handbike e Paracycling Italian Tour, come sopravvivere alla domenica cremasca

Giro d’Italia Handbike e Paracycling Italian Tour, come sopravvivere alla domenica cremasca

Domenica la città giocattolo sarà un gran casino. Il carrozzone Crema Città europea dello sport propone una giornata stracolma di eventi: la 1^ tappa del Giro d’Italia Handbike e Paracycling Italian Tour prenderanno il via proprio da piazza Duomo, ci sarà la giornata ecologica, della cose al San Luigi e pure la Fiera di Santa Maria.

Immaginiamo che appena fuori dalle mura sarà grande ingorgo per parcheggiare, visto anche che la parte nord-est della città sarà intasata a chiusa per una parte per la fiera. Intanto gli orari dell’handbike, dalle 8 si svolgeranno le operazioni di verifica licenze e ritiro dei numeri identificativi, cui farà seguito la prova del percorso dalle ore 9.45. Il via ufficiale alle gare delle categorie del Giro d’Italia Handbike è fissato alle ore 10.30, mentre la fine delle competizioni GIHB è prevista per le ore 11.45.

Sarà quindi il turno della gara del Paracycling Italian Tour: il via è fissato, sempre in piazza Duomo, alle ore 12.00; con termine indicativo per le ore 13.15 circa. Dalle ore 12.30, presso il Centro Giovanile “San Luigi”, un gustosissimo e rifocillante “Pasta Party” per tutti gli atleti e gli addetti ai lavori, in attesa delle premiazioni delle ore 15.00, sempre al “San Luigi”.

La chiusura al traffico sarà dalle 8 alle 14.30 con divieto di transito a tutti i veicoli a motore (per cui metanisti e gipielleisti anche per voi nix). Sospesa la validità dei permessi rilasciati in deroga per accesso a Ztl e aree pedonali, ergo anche se siete residenti… cazzivobis. Chiuso al traffico il centro e gli accessi da: via de Gasperi, Curtatone e Montanara, Treviglio, Cappellazzi, Boldori, Bambini del Mondo (ma dai abbiamo una via con un nome così?), del Picco, Stazione, viale Santa Maria, via Diaz, Kennedy e Carlo Urbino.

(Visited 38 times, 4 visits today)