Il Comitato Pendolari Cremaschi chiede numi a Trenord in merito alla chiusra, per lavori, della stazione ferroviaria di Crema

Il Comitato Pendolari Cremaschi chiede numi a Trenord in merito alla chiusra, per lavori, della stazione ferroviaria di Crema

Rfi ci ha risposto (segue sotto risposta), ora attendiamo da Trenord di capire i dettagli utili al servizio passeggeri (variazioni di orario/partenza e arrivo dei bus sia a Castelleone che a Casaletto/se è possibile equiparare i titoli mensili ed IVOL per i giorni dei lavori permettendo l’utilizzo della Cremona/Codogno/Milano).
Esplicitamente chiediamo a chi gestisce il servizio di dare comunicazione adeguata sul sito della direttrice ed in stazione! Si tratta di meno di una settimana di preavviso… per dirne una!
Si conferma che dalle ore 14.00 di venerdì 1 alle ore 5.00 di lunedì 4 luglio Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) effettuerà lavori programmati di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Crema. In tale periodo la circolazione ferroviaria sarà interrotta sulla linea Cremona-Treviglio fra le stazioni di Casaletto e Castelleone.
Durante tale interruzione saranno realizzati gli interventi infrastrutturali propedeutici all’attivazione del sottopasso pedonale di stazione, all’adeguamento dei marciapiedi ad altezza 55 cm (standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani per agevolare l’accesso ai treni) ed alle pensiline di copertura.
Per consentire l’attività del cantiere,   la circolazione ferroviaria, che interessa i treni regionali, subirà le seguenti modifiche concordate con Regione Lombardia e con l’Impresa Ferroviaria Trenord. Sono in particolare previste, per i treni della relazione Cremona – Treviglio, limitazioni di percorso rispettivamente a Casaletto e Castelleone, nonché rimodulazioni d’orario, per garantire l’interscambio con il servizio auto-sostitutivo che coprirà la tratta Castelleone – Casaletto.
Il dettaglio del programma di circolazione è consultabile sul sito di RFI e sui canali di vendita delle imprese ferroviarie…

 

Così postarono quelli che il “Comitato Pendolari Cremaschi”: eroi postmoderni, loro malgrado interpreti di una vita infernale, per muoversi, tra ritardi, cancellazioni di viaggi, disservizi e treni sporchi…

sm

(Visited 7 times, 7 visits today)