Il cremasco Andrea Bocca in mostra a Milano con la personale per Spazio Leonardo

Il cremasco Andrea Bocca in mostra a Milano con la personale per Spazio Leonardo

Spazio Leonardo inaugura il programma espositivo del 2024 con un intervento parietale dell’artista Andrea Bocca (Crema, 1996): un wall painting, impreziosito da una nuova serie di piccole sculture.
Attraverso l’interesse per la pratica scultorea e installativa, Bocca sviluppa il proprio lavoro a partire da un assiduo confronto con le forme dello spazio e degli oggetti che lo circondano. L’immaginario rurale da cui proviene si fonde con quello industriale/urbano modernista, creando un database da cui attingere per rielaborare continuamente nuove forme. Finiture, verniciature, lavorazioni artigianali e industriali divengono segni strutturali della creazione di un paesaggio e di spazi in continuo dialogo tra interno ed esterno.

Per Spazio Leonardo, Andrea realizza un intervento site-specific che fa riferimento all’architettura di Monte Amiata, un complesso residenziale nel quartiere gallaratese a Milano, disegnato da Carlo Aymonino con la collaborazione di Aldo Rossi tra il 1967 e il 1974 e concepito come una micro città utopica, disconnessa dal tessuto circostante fatto di periferia e poco altro.

La parete della gallery viene trasformata attraverso un wall painting: un grosso rettangolo rosso, giallo e grigio dal quale escono una serie di pannelli verniciati dei medesimi colori. La porzione di muro verniciata e le pareti annesse fanno da display ad una serie di piccole sculture in bronzo incassate nelle pareti stesse. La serie in oggetto è quella delle Maniglie, già iniziata nel 2019 in occasione della mostra Ukiyo presso gli spazi di FuturDome, Milano. Le forme incastonate, provenienti da rielaborazioni di alcune maniglie della villa Imperiale di Katsura in Giappone e da alcuni frame del film Playtime di Jacques Tati, diverranno segni grafici quasi ad intervallare una narrazione che scorre tra gli scorci dello spazio.

Il lavoro vuole indagare il valore degli spazi architettonici e di come essi modellino i nostri punti di vista, che siano di una villa imperiale, di una pellicola cinematografica, di un complesso abitativo utopico nella periferia di Milano o di uno spazio di lavoro con il quale quotidianamente ci confrontiamo.

 

 

apertura al pubblico:
29 Gennaio 2024 – 26 Aprile 2024
da lunedì a venerdì:
09:00 – 18:00

Spazio Leonardo
via della Liberazione 16/a, 20124 Milan
www.leonardoassicurazioni.it

 

Press contact:
Francesca Pavesi
press@spazio-leonardo.it | +39 380 315 1378

 

 

Tra le mostre personali di Andrea Bocca (Crema, 1996) si segnalano: Props, curata da Edoardo Monti e con un testo in collaborazione con Lisa Andreani presso Palazzo Monti (Brescia, 2022); Wet paint, con un testo di Luca Cerizza presso BALENO International (Roma, 2021); UKIYO, curata da Ginevra Bria e Atto Belloli Ardessi presso Futurdome (Milano, 2020). Nel 2019 presenta la sua prima personale – VOLVO – dopo aver vinto il premio Sanpaolo Invest. Tra i progetti e le mostre collettive a cui ha preso parte: Cremona

Art Week, curata da Rossella Farinotti presso Palazzo Guazzoni Zaccaria e Triangolo Gallery (Cremona, 2023); Transatlantico, curata da Edoardo Monti presso MANA Contemporary (Jersey City, 2020); A Healthy Dose Of Confusion Before The Bang, presso la galleria Federica Schiavo (Milano, 2020); ATOMI, in collaborazione con Giorgio Galotti (Milano, 2020); The Great Learning, curata da Marco Scotini presso la Triennale di Milano (Milano, 2017). Nel 2023 è tra i vincitori della prima edizione del Nuovo Grand Tour

trascorrendo una residenza presso la Fondazione Fiminco di Parigi. Il suo lavoro è stato pubblicato su Flash Art Italia, Artribune, Harper’s Bazaar Italia e L’Essenziale Studio.

 

 

 

 

 

Spazio Leonardo è un luogo di lavoro progettato per accogliere, che si mette a disposizione delle persone e della città di Milano. Inaugurato nel 2018 nel building The Corner, nell’avveniristico Porta Nuova District tra viale della Liberazione e Melchiorre Gioia, lo Spazio è la sede di Leonardo Assicurazioni e ne rappresenta concretamente la filosofia: essere un laboratorio dinamico di innovazione, un luogo di incontro tra le persone, aperto e parte integrante del territorio urbano, uno spazio dove fare cultura. Da quando è nato, infatti, Spazio Leonardo ospita regolarmente eventi, conferenze, forum e mostre d’arte contemporanea, con la direzione artistica di Una Galleria di Piacenza, per promuovere il lavoro di giovani artisti emergenti, avvicinando il grande pubblico a una forma d’arte che spesso resta ancor oggi confinata nelle gallerie private. Le mostre nella Gallery dello Spazio sono, infatti, accessibili tutti i giorni, con ingresso libero e gratuito. www.leonardoassicurazioni.it

 

(Visited 12 times, 12 visits today)