Il leggendario Genoa un po’ cremasco e tanto bresciano, domenica si gioca la salvezza a Firenze con la Fiorentina

Il leggendario Genoa un po’ cremasco e tanto bresciano, domenica si gioca la salvezza a Firenze con la Fiorentina

Così il leggendario Genoa, mitico club simbolo del Football italico, sodalizio un po’ cremasco e tanto bresciano, domenica si giocherà la salvezza a Firenze con la Fiorentina. L’allenatore rossoblu Cesare Prandelli, a Crema è di casa e, finita la stagione, quasi sicuramente cambierà aria. Tra l’altro il presidente Preziosi, un tempo socio in affari dell’ex presidente del Pergocrema Stefano Bergamelli, il glorioso team ligure stavolta l’ha messo in vendita sul serio. Con l’ex commissario tecnico Prandelli collabora mister Renzo Ciulli (grande professionista meriterebbe di allenare in una piazza importante ripreso in fotografia) da Orzinuivi, ex tecnico del Pergo ai tempi della gestione “intensa” griffata fratelli Bianchi con Luciano Zanchini (calciofilo rock e consigliere di Prandelli) consulente. Dulcis in fundo, col direttore generale genoano Giorgio Perinetti (altro calciofilo capacissimo), nelle vesti di osservatore “dialoga” l’osservatore Giancarlo Pariscenti da Crema. Insomma, un pochino cremasco e bresciano, il Genoa proverà a trovare punti salvezza con la malmessa Fiorentina. Carpe Diem!

Stefano Mauri

(Visited 320 times, 6 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.