Il mese rosa Lilt a Teggiano conferenza stampa ore 11 Salerno Palazzo della Provincia

Il mese rosa Lilt a Teggiano conferenza stampa ore 11 Salerno Palazzo della Provincia

Verrà presentata , mercoledì 18 ottobre alle ore 11, nella sala Marcello Torre di Palazzo Sant’Agostino, alla presenza della Dr.ssa Filomena Rosalia, Consigliere provinciale – delegata alle Politiche Sociali e Sanitarie, Pari Opportunità, l’iniziativa  ideata da Mariangela Mandia del MM#SistemaBellezza Management con il Comune di Teggiano. Un connubio rinnovato fra la Mariangela Mandia, Imprenditrice e Creative Manager e la Città di Teggiano, in cui le radici diventano il primo tassello per riportare il valore al centro, partendo dalle relazioni. In veste, questa volta di Ambasciatrice LILT, si è centrato sul legame fra la cultura della Prevenzione Primaria e gli effetti dopo un’operazione. Al centro la comunicazione fatta di testimonianze reali delle relatrici a volersi sempre più avvicinare al tema di comunità, fra persona, famiglia, lavoro e ruolo del caregiver. Ottobre, infatti, è il mese rosa e negli ambulatori aderenti alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, distribuiti sull’intero territorio nazionale, sarà possibile prenotare visite senologiche. L’iniziativa di sensibilizzazione e informazione sulla prevenzione e diagnosi precoce del carcinoma mammario è stata presentata al ministero della Salute.

Informare e sensibilizzare il target femminile sull’importanza strategica della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro al seno la cui guaribilità raggiunge ormai l’85% dei casi.

Questo l’obiettivo della campagna Nastro Rosa della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) dal titolo eloquente “La prevenzione è sempre la risposta giusta”. Come ogni anno, nel mese di ottobre, la Lilt scende quindi in campo: nei 397 ambulatori aderenti alla Lega, distribuiti sull’intero territorio nazionale, sarà possibile prenotare visite senologiche, mentre la Associazioni provinciali saranno impegnate a distribuire materiale informativo e illustrativo con l’intento da un lato di ridurre i fattori di rischio e dall’altro di fornire a tutte le donne gli strumenti adeguati per meglio conoscere il proprio seno ed effettuare in autonomia un corretto autoesame. Con circa 60mila nuovi casi in Italia, il carcinoma mammario si conferma anche per il 2023 la neoplasia più frequente nelle donne, rappresentando circa il 30% di tutti i tumori e facendo salire così ad oltre 900mila le donne che avranno personalmente vissuto l’esperienza cancro al seno. Per cui bisogna lanciare la prevenzione con ogni iniziativa che possa far conoscere ed evitare la malattia.

(Visited 9 times, 9 visits today)