In radio e in digitale “Honey Boy”, la nuova travolgente hit di Purple Disco Machine

In radio e in digitale “Honey Boy”, la nuova travolgente hit di Purple Disco Machine

Da oggi, venerdì 3 maggio, è disponibile in digitale e in rotazione radiofonica HONEY BOY”, il nuovo singolo del dj/producer multiplatino vincitore di un Grammy Awards con oltre 1 MILIARDO di stream PURPLE DISCO MACHINE in collaborazione con l’hitmaker BENJAMIN INGROSSO, la leggenda NILE RODGERS e l’artista rivelazione giamaicana SHENSEEA.

Honey Boy” è una hit estiva frutto della collaborazione di quattro big della musica internazionale. Un groove irresistibile dal sapore funky unito al pop contemporaneo rende il brano un concentrato di euforia grazie al suo ritmo energico e a una melodia irresistibile.

Ispirandosi al mondo funky, Purple Disco Machine ha aggiunto al brano il suo personale stile per unire la disco di oggi a quella di ieri, il dj e producer ha fortemente voluto che la leggenda Nile Rodgers aggiungesse uno dei suoi iconici lick di chitarra, portando così il brano a un livello ancora superiore. A completare questa collaborazione è Shenseea, le cui melodie fantasiose sono un autentico valore aggiunto.

Il brano è stato già presentato live da Benjamin Ingrosso che ha raccontato sul pezzo: «L’idea di “Honey Boy” mi è venuta in un club di Stoccolma, quando rimasi rapito dal sound di un brano house a cui mi sono subito ispirato per quello che poi è diventato il ritornello. Quella melodia mi è rimasta in testa per un anno intero. Quando in un ristorante cinese mi sono ritrovato poi a muovermi al ritmo di un brano dance in sottofondo ho capito che avevo tutti gli elementi per una nuova canzone, che sarebbe potuta essere dai suoni disco. La canzone ha poi preso forma dopo una chiacchierata che ho fatto durante una serata memorabile, ed è così che da un’idea in testa siamo passati allo studio di registrazione. Dopo le prime registrazioni ci siamo resi conto del potenziale della canzone e abbiamo deciso di fare del nostro meglio per creare una squadra talentuosa che portasse il brano alla dimensione che meritava. Ho chiesto a Tino (Purple Disco Machine) se volesse aiutarmi a finirla ed era molto entusiasta! Dopo averci lavorato sodo e a lungo abbiamo trovato una base solida da cui partire, così abbiamo deciso di contattare anche Shenseea, che ha aggiunto il suo tocco personale al brano. La ciliegina sulla torta è stata quando Tino ha convinto Nile Rodgers a contribuire con una parte di chitarra, che ha trascinato il pezzo in un’atmosfera che sembrava provenire direttamente dagli anni d’oro della disco. Durante il mio tour in Europa ho deciso di suonare “Honey Boy” in anteprima per il mio pubblico, che l’ha subito trovata irresistibile!»

Purple Disco Machine aggiunge: «Benjamin mi ha inviato il brano l’anno scorso e sono subito rimasto rapito dalla sua melodia orecchiabile e dai tratti funky. Non vedevo l’ora di collaborare per far emergere ancora di più queste atmosfere disco e funk.

La voce di Shenseea funziona alla grande all’interno del brano, mischiandosi perfettamente all’interpretazione di Benjamin.

Se pensi al mio nome d’arte è abbastanza facile immaginare che Nile Rodgers sia uno dei miei idoli, ed è incredibile per me immaginare di essere riuscito a collaborare con lui a un brano.

Ho preso contatti con il suo entourage, e quando mi hanno mandato la traccia di chitarra che aveva registrato mi sono emozionato tantissimo! È perfetta per questa canzone e sono incredibilmente orgoglioso di avere il mio nome insieme al suo nei crediti. Non vedo l’ora di incontrarlo per conoscerlo di persona»

Purple Disco Machine è tra i fautori della disco revival degli ultimi anni, guadagnandosi apprezzamenti e successi in classifica grazie alle sue melodie orecchiabili. Il singolo segue le recenti uscite “Higher Ground” feat. Roosevelt, “Beat of Your Heart” con ÁSDÍS (Top 25 dell’Airplay radiofonico in Italia) e “Something On My Mind” insieme a Duke Dumont e ai Nothing But Thieves (Top 30 dell’Airplay radiofonico in Italia), mentre “Substitution” feat. Kungs e Julian Perretta (disco di platino e Top 10 dell’Airplay radiofonico in Italia) con oltre 200 milioni di stream in tutto il mondo si è affermata  come un’altra sua hit in tutta Europa ottenendo il disco d’oro in Germania, Paesi Bassi, Francia, Belgio e Ungheria.

Grazie a una discografia di tutto rispetto si è guadagnato la vittoria di un Grammy Award, e ha realizzato numerosi remix ufficiali per grandi hit internazionali, oltre a essere considerato a pieno titolo un innovatore nel campo della musica elettronica. Dopo la vittoria ai Grammy per la Best Remix Performance sul brano di Lizzo “About Damn Time”, Purple Disco Machine continua a cavalcare l’onda del suo incredibile successo, imponendosi come artista top-chart grazie alle sue collaborazioni con Sophie and the Giants su brani come “Hypnotized” (5x platino in Italia) “In The Dark” (platino in Italia) e “Paradise” a cui si aggiungono altre collaborazioni multiplatino, come quelle con Eyelar in “Dopamine” (oro in Italia) e Moss Kena in “Fireworks” (platino in Italia).

Purple Disco Machine ha pubblicato numerose hit divenute veri e propri inni del dancefloor, come “Body Funk”, “Dished (Male Stripper)”, “Rise”, “Playbox” e la più recente “Bad Company”.

Il 12 ottobre l’artista suonerà al Fabrique di Milano per l’unica data italiana del Paradise Tour, che ha già diverse date sold out in Germania, Francia, Polonia, Paesi Bassi, Lussemburgo e altre nazioni.

L’artista e producer Benjamin Ingrosso porta tutta la sua energia in “Honey Boy”.  Con un catalogo da oltre 850 milioni di stream ha conquistato il mondo della musica elettronica. Il singolo segue la pubblicazione di “Kite” che ha raccolto più di 10 milioni di stream e 380.000 visualizzazioni del video ufficiale e ha ottenuto un ottimo successo nella classifica Airplay internazionale, posizionandosi inoltre alla #1 in Svezia, alla #16 in Italia, alla #40 in Danimarca, e alla #86 in Germania. A febbraio Benjamin Ingrosso è stato inserito da Apple Music nella playlist editoriale “Up Next Nordics”, solidificando il suo status come uno dei migliori prospetti svedesi. Il suo ultimo tour ha venduto oltre centomila biglietti.

Non ha bisogno di troppe presentazioni Nile Rodgers, vera e propria icona sia come artista che come producer di alcune delle più grandi hit funk e disco di tutti i tempi, che ha deciso di prestare il suo talento alla creazione di “Honey Boy”. Con la sua carriera pluridecennale Rodgers (Rock And Roll Hall of Fame, Songwriter Hall of Fame e plurivincitore del Grammy Award) ha impresso un marchio indelebile sull’industria musicale sia insieme agli Chic che collaborando con una lista interminabile di leggende come David Bowie, Madonna, Daft Punk e – più recentemente – Beyoncé. È stato annunciato tra i vincitori del Polar Music Prize 2024.

(Visited 8 times, 8 visits today)