La “Cremo” dopo il successo sul Crotone ora punta il Cittadella di Venturato

La “Cremo” dopo il successo sul Crotone ora punta il Cittadella di Venturato

Quindi la Cremonese del nuovo corso tecnico – tattico griffato dal nuovo mister Rastelli, vincendo lo scorso weekend sul Crotone, ecco ha fatto capire ai propri meravigliosi tifosi di essere sulla strada buona che porta, finalmente, a riconquistare terreno in prospettiva playoff.

Ah … Paulinho, fantasista brasiliano di categoria superiore, purtroppo alle prese con continui infortuni, sabato scorso è tornato in campo lasciando intravedere di essere, anche lui, in fase di rilancio. E pure l’attaccante Montalto (occhio però che potrebbe partire nel mercato di riparazione qualora arrivasse un certo Favilli dal Genoa, via Juve, ndr) scalpita in panca.

Ah … il prossimo turno vedrà i grigiorossi cremonesi alle prese col Cittadella dell’illustre ex allenatore Roberto Venturato, per la cronaca sempre una brutta gatta da pelare per la rilanciata Cremo.

E proprio l’impegno con l’equipe veneta, per Castagnetti (il playmaker ha bisogno di giocare per prendere in mano definitivamente le redini del sodalizio allenato da Rastelli e costruito dal tandem dirigenziale Armenia & Rinaudo) e soci rappresenta una sorta di esame di maturità. Sì … in caso di vittoria o di pareggio con approccio rock, la Cremonese potrà fare la voce grossa in questa serie B che, al momento, ancora non ha lanciato lepri da inseguire. E … attenzione alle (ulteriori) alchimie tattiche di Rastelli … il quale per il fantasista Castrovilli sta pensando a un impiego a centrocampo, da mezzala fantasia, alla Berbardeschi nella Juve di Allegri.

Stefano Mauri

(Visited 18 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *