La Food Blogger Annalisa Andreini così racconta la conviviale della Confraternita del Tortello al ristopizzeria Tiraboschi

La Food Blogger Annalisa Andreini così racconta la conviviale della Confraternita del Tortello al ristopizzeria Tiraboschi

Ed eccoli i Tortelli Cremaschi di Nello: tortelli di un paesino di campagna ,Sergnano ,alle porte di Crema che restano fedeli da anni alla tradizione orale e scritta .Un po’ meno dolci nell’ impasto rispetto alla ricetta cremasca (un po’ meno cedro candito e un po’ meno mostaccino difficilmente reperibile fuori dalle classiche mura nobiliari ) e approvati da tutti ieri sera con grande successo e con svariati bis e tris sempre caldi ,in primis dal portavoce ufficiale Amilcare Cazzamali , che ha venduto per anni gli ingredienti per farli e che ieri sera ne era entusiasta .Bello vedere tanta convivialità intorno ad un piatto cosi’ unico che lascia sempre tanto parlare di sè : un simpatico e proficuo borbottio ai tavoli .Nello ,il ristoratore che tutti vorrebbero per la sua squisita gentilezza e per la sua grande umiltà (dote attualmente alquanto rara ) ,ci ha deliziato anche con la sua “Scrocchiarella” realizzata con una farina autoctona e una lievitazione curata ,una proposta alquanto originale di un Salva Cremasco al forno e crema di Pipèto ( tanto per richiamare ancora la tradizione cremasca ) e un caldo strudel con pastasfoglia realizzata a mano piacevolmente accompagnato da salsa inglese alla cannella . Ed ecco una perfetta serata della Confraternita del Tortello Cremasco.

Annalisa Andreini

(Visited 52 times, 18 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *