L’assessore “cannibale” Fabio Bergamaschi “posta” il suo amore ferito per il Pergo e attacca i poteri forti pallonari

L’assessore “cannibale” Fabio Bergamaschi “posta” il suo amore ferito per il Pergo e attacca i poteri forti pallonari

Sono sempre stato diffidente nell’attribuire le responsabilità di una sconfitta all’arbitraggio. Spesso è dettato dalla frustrazione, ma quello che è andato in scena oggi al Voltini è stato qualcosa di davvero vergognoso, oltre ogni immaginazione. Non mi vengono altre parole.

Una partita completamente falsata, in cui i nostri ragazzi hanno dovuto giocare in 9 per 75 minuti, lottando contro 14 avversari, terna arbitrale inclusa.

Da brividi l’applauso finale di tutto lo stadio ai gialloblu. Un tributo ad una stagione fantastica e ad un carattere combattivo e generoso mai venuto meno.

Ne manca una, un miracolo può anche accadere. Ma considerando l’arbitraggio di oggi, sta già scritto da qualche parte che debba salire il Modena. E questo non è sport.

Così postò, sulla sua pagina Facebook l’assessore “cannibale” Fabio Bergamaschi, grande tifoso del Pergo battuto dal Modena lo scorso weekend nel big match che potrebbe valere la serie C.

Stefano Mauri

(Visited 80 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *