Le “Molecole” sono la chiave – Michelangelo Martin alla ricerca delle leggi di attrazione

Le “Molecole” sono la chiave – Michelangelo Martin alla ricerca delle leggi di attrazione

Il pop cantautorale di Michelangelo Martin guarda le “Molecole” al microscopio in un’indagine intima sui dettami dell’attrazione dei corpi.

Il cantautore marchigiano trapiantato a Milano si perde in una narrazione metafisica fra chimica e sentimento. Ogni nostra reazione emotiva combacia con strutture molecolari quali adrenalina, dopamina e serotonina, rispettivamente input, circuito e output dell’attrazione amorosa e fisica. E ancora la noradrenalina, ormone della rabbia, espressa per mancato contatto, o la melatonina per un abbraccio che infonde calma e culla verso il sonno perfetto.

 

Grazie al contributo di Joe Hirst in fase di mix, la produzione di Howie B. raggiunge un suono più hip-hop dalle atmosfere sospese. Le percussioni seguono una drum machine che, coniugata ad una chitarra stoppata, ricrea un senso di guitar n’ beat. La complessità chimica delle molecole è bilanciata da un testo semplice, il quale simula la ripetizione delle strutture atomiche attraverso le rime del ritornello.

 

Michelangelo testa sulla sua pelle il limite che si incontra quando si analizzano le emozioni, tipicamente indomite e sfuggenti, con metodi scientifici. La misurazione delle concatenazioni molecolari ricrea un senso di controllo effimero, poiché le relazioni umane viaggiano su binari ben più imprevedibili della chimica, abituata ad essere confezionata sotto forma di dati. Se l’attrazione che subiamo è la stessa che trasforma gli atomi in molecole, le relazioni dimostrano una complessità ancor maggiore. Motivo per cui servono le canzoni per spiegarle.

 

Siamo molecole che vagano” canta Michelangelo Martin, ammettendo che siamo corpi nel mondo, sospinti da un vento che ci sposta da una parte all’altra, spesso senza un motivo logico. Così viene accettata anche la casualità della nostra storia e dei legami che la animano. Dopo tutto, lo dicono gli scienziati che le molecole si formano e si sciolgono continuamente. Gli umani non fanno eccezione.

 

Molecole” è il quinto singolo in attesa del primo album in uscita ad aprile 2024 per Dog Tooth Records / Republic of Music.Per la promozione del progetto, l’artista continua la sua serie di pitture animate che accompagnano i brani sui digital stores. Inoltre Michelangelo porterà la sua musica in veste live in occasione di due appuntamenti milanesi: il primo presso RAL Society il 26 gennaio 2024 per un’intervista condita da un set acustico, e in seguito per una performance completa da Mare Culturale Urbano l’1 febbraio 2024.

(Visited 8 times, 8 visits today)