Nainggolan, Perisic, Chiesa e Kumbulla a Conte. Arthur, Milik, Castrovilli a Sarri

Nainggolan, Perisic, Chiesa e Kumbulla a Conte. Arthur, Milik, Castrovilli a Sarri

La serie A vede assai lontana la possibilità di partire in sicurezza, almeno per il momento, ma tutto, in un senso, o nell’altro può e deve ancora succedere. Ergo state collegati.

Intanto è comunque sempre tempo di calciomercato: le trattative infatti già impazzano, che il mercato del resto non dorme mai.

Così mister Antonio Conte, nella sua Inter che verrà potrebbe trovarsi ad allenare Nainggolan, Perisic (e questi sarebbero due ritorni clamorosi, ma inevitabili per non sperperare denaro), Kumbulla e Chiesa. Fantamercato? Lo scopriremo vivendo.

A Torino, sponda bianconera del fiume Po, sottolineando come i sogni mostruosamente proibiti, ma non troppo in fondo, rispondono ai nomi di Icardi e Pogba (ma servono veramente?), Fabio Paratici, ipotizzando una serie di scambi ad hoc, sottotraccia starebbe lavorando per portare all’ombra della Mole Antonelliana Milik, Hysaj (al Napule garbano De Sciglio e Bernardeschi), Castrovilli (Mandragora a Firenze garba), Gabriel Jesus (dando al City Douglas Costa). Chiesa, Tonali e Donnarumma alla Juve? Più facile arrivino gli ultimi due, anche perché su Chiesa, comunque nel mirino, occorrono attente ponderazioni e accorate valutazioni economiche.

Pjanic? Mai come stavolta può partire e per lui, in Barcellona potrebbe dare in cambio Arthur o Rakitic.

stefano mauri

 

(Visited 33 times, 14 visits today)