Per carità, non è questione di vita e di morte, ma pure il Marketing deve avere un’anima. Ergo, non si poteva scegliere un salame con più … ‘appeal’ per promuovere il Nobile Cremasco?

Per carità, non è questione di vita e di morte, ma pure il Marketing deve avere un’anima. Ergo, non si poteva scegliere un salame con più … ‘appeal’ per promuovere il Nobile Cremasco?

Allora, non è questione di vita e di morte, per carità, ma pure il Marketing deve, o meglio, dovrebbe avere un’anima, no?  Ergo, la pagina social ‘Le Strade del Gusto Cremonese’, in prospettiva ‘Bontà’ (buona intuizione, manifestazione partita benissimo, poi un pochino appannatasi nel tempo, ergo da rivedere, un attimino) non si poteva scegliere un salame con più … ‘appeal’ per promuovere il Nobile Salame Cremasco? Mah… Ah, pure il cuoco, Blogger, ricercatore e ‘Ambasciatore del Made in Cremasco’ Antonio Bonetti, via Facebook, ‘simpaticamente’ ha sottolineato la stonata sfumatura.

stefano mauri

(Visited 86 times, 86 visits today)