Piero Riggio: Ecco cosa ho cucinato per Borghese. Ale ha gradito pure i Tortelli

Piero Riggio: Ecco cosa ho cucinato per Borghese. Ale ha gradito pure i Tortelli

Deus ex machina e soprattutto chef del ristornate Trattoria Toscanini (ah come si mangia bene da quelle parti) in quel di Ripalta Guerina, Piero Riggio nei giorni scorsi ha cucinato per Alessandro Borghese (nella fotografia Borghese è ripreso proprio con Piero e col mitico Checco, “Spalla Storica” di Riggio, ndr), personaggio televisivo (e cuoco affermato) eccezionalmente dalle nostre parti per registrare la puntata cremonese – cremasca del format “4 Ristoranti”. E noi con quel guascone di Piero, volentieri siam tornati a scambiarci due chiacchiere.

Cosa hai preparto per Borghese?

Volevano stare leggeri lui e il suo staff. Così ho portato alla loro tavola le seguenti portate: paté con pan brioche e acciughe del Cantarbico, pasta fresca con spinaci e ricotta, un assaggio della nostra specialità per così dire carnivora: il Filetto alla Rossini. E … un assaggio di Tortelli Cremaschi.

Alessandro Borghese ha gradito i Tortelli?

Sì sono piaciuti a tutti. Un ristoratore di Cremona aggregato alla compagnia, penso uno dei gareggianti, mi ha fatto i complimenti.

Che vino hanno bevuto?

Sangiovese in purezza Pietramora, una chicca enologica della cantina Zerbina.

Pentito di aver rinunciato, ormai più di un anno fa, beh alla partecipazione con la tua trattoria, da concorrente, alla trasmissione “4 Ristoranti”?

No dai… anche se forse mi sarei trovato a mio agio tra i concorrenti. E poi scusa Alessandro è venuto a trovarmi a pranzo lo scorso venerdì, quindi va bene così.

Ma quando hai saputo che sarebbe venuto?

Mah il giorno prima, giovedì 10 gennaio abbiamo ricevuto la telefonata di una casa di produzione televisiva. E il giorno seguente… Borghese e i “4 Ristoranti” si sono materializzati.

Stefano Mauri

 

(Visited 708 times, 44 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *