Sacerdote cremasco social (don Lorenzo), chiama collega molto social veronese: don Ambrogio, per presentare il suo libro 

Sacerdote cremasco social (don Lorenzo), chiama collega molto social veronese: don Ambrogio, per presentare il suo libro 

“Provate a immaginare: l’estate è alle porte e si respira aria di libertà, quando il don della vostra parrocchia vi chiede di fare gli animatori per i bimbi dell’oratorio estivo. Probabilmente pensereste: “Ma chi me lo fa fare?”. Ed è ciò che pensano anche Sara e Gabriele quando il parroco avanza loro questa esatta richiesta. I due, per di più, non si stanno neanche tanto simpatici. Sara non sopporta i modi da precisino di Gabriele, e lui non riesce a capire perché quella ragazza dai grandi occhi blu debba essere così scontrosa. Ma il tempo, la buona volontà e la guida saggia e discreta del loro parroco fanno sì che l’ostilità iniziale si trasformi in un sentimento tanto potente quanto inaspettato. In pochi mesi, i due giovani si riscoprono e imparano a conoscersi negli occhi l’una dell’altro. Non possono immaginare che ad attenderli c’è una prova difficilissima, che sconvolgerà le loro vite. Alla fine dell’estate, nulla sarà più come prima. Il primo romanzo di Ambrogio Mazzai non è una storia inventata: è una storia nata mettendo insieme i pezzi della sua vita da giovane prete; un racconto che, riflettendo un’esperienza comune, tocca il cuore di tutti, ragazzi e adulti. In presenza e sui social, don Ambrogio si confronta ogni giorno con le persone più diverse, con i loro problemi, le paure, le emozioni che spesso si fa fatica a confessare. Lui, come il don del suo libro, è sempre pronto a tendere una mano e mostrare come ogni tempesta possa essere superata, soprattutto se c’è qualcuno che ci ascolta e, senza giudicare, fa un pezzo di strada insieme a noi”. Ebbene, don Ambrogio, il sacerdote veronese molto seguito sui social, giovedì 1 febbraio, a Crema, o meglio, presso il Teatro Oratorio della parrocchia di San Bernardino Fuori le Mura, invitato dal parroco dell’Unità Pastorale San Giovanni Paolo II, presenterà appunto il romanzo in oggetto, con inizio alle 21.

stefano mauri

(Visited 30 times, 30 visits today)