Sergio Brambini, lo Chef Tavoliere Guascone e d’Avanguardia che ha stregato Alessandro Borghese

Sergio Brambini, lo Chef Tavoliere Guascone e d’Avanguardia che ha stregato Alessandro Borghese

Non ha peli sulla lingua, guascone e provocatore al punto giusto, ecco lo Chef Sergio Brambini, il “battitore libero” delle Tavole Cremasche, con la sua cucina fusion (pur rispettando il Chilometro 0 o quasi, giustamente Brambini è andato oltre Re Tortello da anni) strizza l’occhio ai sapori mediterranei (e non solo) da tempo e, particolare non indifferente è riuscito a “stregare” sua maestà Alessandro Borghese, ChefTv che il Sergio, l’ha fatto protagonista del suo fortunatissimo format “4 Ristoranti”. Sì (forse) a febbraio, Brambini e la sua Hosteria San Carlo (posticino che illumina Moscazzano, paese da Oscar) meritatamente sbarcheranno in tv: Chapeau! Acuto, bastian contrario, politicamente scorretto il giusto e squarciante, irresistibile, internazionale, Sergio Brambini conosce la materia e cucina da Re. Ah … per l’export cremasco lui al Tortello Cremasco preferisce il Salame Nostrano, in alternativa il Salva Cremasco. RiChapeau!

Stefano Mauri

(Visited 1.289 times, 53 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *