Sergio Brambini, lo Chef Tavoliere Guascone e d’Avanguardia che ha stregato Alessandro Borghese

Sergio Brambini, lo Chef Tavoliere Guascone e d’Avanguardia che ha stregato Alessandro Borghese

Non ha peli sulla lingua, guascone e provocatore al punto giusto, ecco lo Chef Sergio Brambini, il “battitore libero” delle Tavole Cremasche, con la sua cucina fusion (pur rispettando il Chilometro 0 o quasi, giustamente Brambini è andato oltre Re Tortello da anni) strizza l’occhio ai sapori mediterranei (e non solo) da tempo e, particolare non indifferente è riuscito a “stregare” sua maestà Alessandro Borghese, ChefTv che il Sergio, l’ha fatto protagonista del suo fortunatissimo format “4 Ristoranti”. Sì (forse) a febbraio, Brambini e la sua Hosteria San Carlo (posticino che illumina Moscazzano, paese da Oscar) meritatamente sbarcheranno in tv: Chapeau! Acuto, bastian contrario, politicamente scorretto il giusto e squarciante, irresistibile, internazionale, Sergio Brambini conosce la materia e cucina da Re. Ah … per l’export cremasco lui al Tortello Cremasco preferisce il Salame Nostrano, in alternativa il Salva Cremasco. RiChapeau!

Stefano Mauri

(Visited 1.296 times, 7 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.