Tornano I Canti della Merla, domenica 21 gennaio dalle ore 15:30 in Piazza del Duomo

Tornano I Canti della Merla,  domenica 21 gennaio dalle ore 15:30 in Piazza del Duomo

Nella prestigiosa cornice della “Sala degli Organi”, al primo piano del Municipio di Crema, l’Associazione Culturale “Pagine di Storia Cremasca” ha presentato il decimo evento “I Canti della Merla”, che si svilupperà nel pomeriggio di domenica 21.01.2024, dalle ore 15:30 alle ore 18:00 in Piazza del Duomo a Crema, alla presenza del sindaco di Pianengo, il Sig. Roberto Barbaglio e del Vice Sindaco di Moscazzano, Sig. Francesco Bianchi. 

Sebastiano Guerini, portavoce dell’evento, ha salutato i graditi ospiti e i 2 gruppi che allieteranno i Cremaschi ed i turisti con le loro musiche, i loro canti, i loro motteggi e scenette.

Ergo “chèi da la pulenta”, 5 artisti rigorosamente con cappello e tabarro, residenti a Pianengo, guidati dal maestro Luca Galbignani.

Quindi, dopo aver dato loro la parola al vicesindaco di Moscazzano e al Sig. Giuseppe Roderi, membro del “Coro Armonia” condotto dal maestro Luca Tommaseo, che riunisce 3 paesi del cremasco: Moscazzano, Rovereto, Credera.

In tutto, circa 25 persone.

Gli ospiti hanno spiegato la storia della loro passione canterina e quale repertorio proporranno.

Quindi Luigi Dossena ha chiuso gli interventi ricordando che sarà Don Natale Grassi Scalvini, cappellano di Sergnano e presidente del Centro Culturale Diocesano Gabriele Lucchi di Crema ad aprire la manifestazione, partendo dal Sagrato innanzi la Cattedrale, sino al luogo preposto per l’evento.

Un breve tratto pieno di storia e di significati. Il potere spirituale e il potere temporale.

Sebastiano Guerini farà il saluto alle autorità, dandone voce.

Quindi, nel programma/scaletta è incastonato il momento della Poesia della Merla, che troverà il Sig. Piero Bombelli di Moscazzano con 2 poesie.

Il secondo momento, vedrà l’esibizione della poetessa Emi Peletti di Crema sempre con 2 narrazioni intorno alla Merla, entrambi saranno accompagnati dall’artista Mario Soldati di Pianengo alla chitarra classica.

Luigi Dossena presenterà l’evento (e racconterà brevemente) la Vera Storia del Rito e del Mito della Merla, il senso dei cosiddetti “3 giorni della Merla”.

Saranno presenti i 4 sindaci dei paesi attinti e l’Assessore alla Cultura e al turismo di Crema Giorgio Cardile, al quale andrà il riconoscimento alla cittadinanza per aver accolto questo “frammento di Storia Cremasca”.

Si ringraziano inoltre gli Sponsor “Enrico IV” “All’Anima Romita” di Crema.

Le fotografie sono gentilmente offerte dal Sig. Dino Zanini.

(Visited 9 times, 9 visits today)