La blogger scrittrice e “Tortellologa” Annalisa Andreini omaggia sul suo blog il Quin, Il Fante e La Gare

La blogger scrittrice e “Tortellologa” Annalisa Andreini omaggia sul suo blog il Quin, Il Fante e La Gare

Allora la blogger, scrittrice e “Tortellologa” (nel senso che è un’appassionata di ravioli e tortelli e ha scritto un libro, in sinergia con Isabella Radaelli, dedicato al Tortello Cremasco, ndr) Annalisa Andreini, sul suo blog “dolciemozioniincucina”, recentemente ha recensito tre localini (due cremaschi, uno bergamasco di Caravaggio, beh … assolutamente niente male).

Nel caso del Quin, caratteristico ristorantino all’ombra del Duomo di Crema, Annalisa, con gustosa originalità ha segnalato, tra i vari piatti presenti da quelle parti del Granducato, il Flan Arlecchino con crostini di segale. E … dato che in terra cremasca il Carnevale è affare serio, questo originale piatto (vedi foto in pagina) calza a pennello. No?

Il Fante, gioiello gastronomico ubicato a pochi metri dal canale Vacchelli, il cosiddetto “mare nostro”, secondo la Andreini è una location che, in particolare d’estate, quando mangiare fuori è un piacere, piacevolissimamente sa incantare senza stancare.
Menzion d’onore infine per il particolarissimo, sognante (è in grado di far sognare) La Gare, sorprendente, fantastico, intimo, posticino del cuore (e della bocca) di Caravaggio griffato dal giovane chef (bravissimo) Mario Pesenti. Chapeau a tutti e ad Annalisa Andreini.

Stefano Mauri

(Visited 183 times, 14 visits today)