Alberto Cotta Ramusino, Tananai solo per la sua arte, beh a modo suo ha brillato di luce propria all’Ariston: Chapeau 

Alberto Cotta Ramusino, Tananai solo per la sua arte, beh a modo suo ha brillato di luce propria all’Ariston: Chapeau 
“E’ stata l’esperienza più bella della mia vita. Siate sempre voi stessi che la vita è fantastica. Grazie per avermelo fatto capire ancora una volta, vi amo”
Così postò via social nei giorni scorsi, il cantautore Tananai, ultimo, ma solo per la classifica che il ragazzo non è un perdente, a Sanremo 2022. Chapeau a lui, autentico fenomeno del Festival appena concluso che ha persino festeggiato l’ultima piazza in graduatoria.

Allora sostengono Leggo.it e Dagospia a ragione, che uno dei veri fenomeni musicali festivalieri della kermesse canora di questo 2022 da ripartenza, sia un ragazzo milanese, con quell’aria un po’ così, un nome d’arte, il cui significato non rispetta la sua vera indole, con un album in uscita che fa già discutere ed è attesissimo.

Sì perchè con lubrificanti e profilattici, Tananai, nei giorni scorsi in Liguria, ha esorcizzato e vivacizzato il brano presentato al Festival regalando a stampa e addetti ai lavori dei sexy gadget. L’artista milanese (all’anagrafe Alberto Cotta Ramusino), finalista a Sanremo Giovani ed entrato a piede fermo nella kermesse insieme ai “big”, è in gara con “Sesso Occasionale” brano scritto e composto a otto mani con Davide Simonetta, Paolo Antonacci e Alessandro Raina. Simonetta del pezzo è pure il produttore.

La copertina della sua Hit? Riporta, restando in tema, l’immagine di un condom arancione. “Sesso occasionale in realtà non parla del sesso occasionale. – ha raccontato in modo simpatico, alla stampa, lo stralunato, ermetico,  Tananai (l’etimologia di questo nome riporta a una persona ingenua, bambina e simpaticamente un pochino tonta, ma Alberto è tutt’altro e la sa lunga, ndr) passato dall’elettronica, all’urban pop collaborando anche con Fedez, Calcutta e Jovanotti che così ha proseguito a raccontare il suo brano- “È invece un racconto d’amore d’altri tempi, quasi arcaico: Troviamoci una casa e non finiamoci più nel sesso occasionale. È il guardare negli occhi l’altra persona e dichiararsi pronto a lasciare da parte l’involucro da ragazzo dissoluto per mostrare e donare la propria anima antica». Dal 25 febbraio uscirà in edizione limitata autografata e baciata un LP 7”/45 giri con i brani sanremesi, “Sesso occasionale” e la cover “Comincia tu” (di Raffaella Carrà) feat. Rosa Chemical.

Chapeau a Tananai, tra i positivi protagonisti assoluti del Festival 2022…

sm
(Visited 18 times, 18 visits today)