Alessio Tacchinardi non benedice Allegri, chissà se Prandelli rosica?

Alessio Tacchinardi non benedice Allegri, chissà se Prandelli rosica?

Mercoledì pomeriggio 16 luglio, Alessio Tacchinardi, allenatore in cerca d’occupazione, opinionista televisivo ed ex trainer della Pergolettese, dalle frequenze radiofoniche di Radio 24 (trasmissione “Tutti Convocati”), democristianamente, pur non stroncando le capacità del nuovo tecnico bianconero Massimiliano Allegri non ha benedetto il suo arrivo, pronosticandogli vita difficile causa tifosi juventini, beh non tutti a suo favore.

Avrà ragione il management della Vecchia Signora che Max Allegri l’ha scelto, oppure trionferà, rovinando tutto, lo scetticismo illustre dei sostenitori e di Tacchinardi (quando giocava visse l’ostilità pesante che gravava sulla panca dell’allora allenatore Carletto Ancelotti, ndr)? Lo scopriremo vivendo, quel birbaccione di Conte l’ha fatta davvero grossa, non si mollano le Signore a danze iniziate. E chissà, magari in Turchia Cesare Prandelli fu Claudio, dopo aver scelto frettolosamente il Galatasary starà rosicando per non aver aspettato le decisioni di Conte.

Stefano Mauri

(Visited 38 times, 5 visits today)