Alice nella città, padre Gigi Maccalli racconta i suoi due anni da rapito nel Sahara

Alice nella città, padre Gigi Maccalli racconta i suoi due anni da rapito nel Sahara
Ultimi appuntamenti per questo primo trimestre della stagione 2022-2023 di Alice nella città, lo spazio culturale di Castelleone che da quindici anni propone una programmazione intensa nei vari campi delle arti performative.
Venerdì 09 dicembre alle ore 21.00 è il turno della letteratura, con una proposta particolarmente  sentita a livello territoriale per la storia che si cela dietro all’opera bibliografica. Sarà infatti ospite dell’associazione Padre Gigi Maccalli. Missionario e vittima di un rapimento durato oltre due anni nel Sahara, Pier Luigi Maccalli è nato a Madignano e successivamente all’ordinazione diventa membro della Società delle Missioni African. Per dieci anni è missionario in Costa d’Avorio e successivamente si concentra sulla formazione in Italia. Nel 2007 viene inviato nel sud-ovest del Niger e il 17 settembre 2018 è stato sequestrato dai jihadisti del GSIM, il Gruppo di sostegno all’islam e ai musulmani, presso i quali resta in ostaggio fino alla liberazione avvenuta l’8 ottobre 2020. Da questa esperienza di prigionia e introspezione deriva il libro “Catene di libertà”, edito da EMI nel 2021 e che sarà al centro della chiacchierata con la community di Alice venerdì sera.
Come sempre, l’ingresso alle iniziative di Alice è gratuito per i tesserati Arci, con tessera in corso di validità per il 2022-2023.
(Visited 6 times, 6 visits today)