Anffas, esauriti i kit per i papà. Ora la festa si fa sui social

Anffas, esauriti i kit per i papà. Ora la festa si fa sui social

“I kit happy hour per la festa del papà sono andati a ruba. Abbiamo raggiunto e superato quota 300 richieste. Ora sono esauriti”. L’annuncio è arrivato nel tardo pomeriggio di ieri direttamente dai ragazzi che frequentano il servizio diurno alternativo di Anffas Crema. Già da qualche giorno hanno preso il via i ritiri delle prenotazioni presso la sede del servizio in via Battisti 12 a Crema. Sarà possibile ritirare il proprio dono fino a venerdì 18 marzo. Come sottolinea la vicepresidente di Fondazione Alba Anffas Crema, Daniela Martinenghi: “siamo molto contenti del traguardo raggiunto. In questa occasione abbiamo deciso di lavorare per la realizzazione di pochi pezzi: ogni kit è stato realizzato direttamente dai nostri ragazzi con la collaborazione del birrificio The beer district, ma le richieste, come di consueto, hanno superato le nostre aspettative. Grazie al territorio cremasco per aver mostrato ancora una volta vicinanza alla nostra realtà e a quanti hanno deciso di festeggiare i papà insieme a noi. Certamente sarà un regalo unico e che lascerà il segno”.

Come anticipato, il ricavato verrà impiegato per realizzare una cucina professionale attrezzata all’interno del servizio diurno alternativo coordinato da Serena Pedrinazzi: “uno spazio – aggiunge Martinenghi – dove quotidianamente si sperimentano nuove attività per avviare i ragazzi con disabilità all’ inserimento nel mondo del lavoro. Ogni impegno dà valore alla persona nel rispetto delle sue peculiarità. Il nuovo progetto è quello di ampliare la proposta con la realizzazione di uno spazio dedicato ed adeguato alla preparazione di marmellate, salse, sali aromatizzati e molto altro”.

Ora, dunque, è tempo dei festeggiamenti. “Se volete potete condividerli con noi inviandoci le foto dei vostri doni e con i vostri papà. Taggate i nostri canali social di Facebook ed Instagram nelle vostre foto. Le condivideremo e sarà come essere lì con voi”. Da qualche giorno, infatti, Anffas ha deciso di ampliare la comunicazione: “abbiamo capito essere un mezzo importante per veicolare inclusione, per raccontare il nostro impegno ed abbattere barriere anche attraverso le parole. Seguiteci sui nostri canali Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornati e, in questi giorni, festeggiate con noi”.

(Visited 11 times, 11 visits today)