Bowling, i risultati dei Giochi studeteschi

Bowling, i risultati dei Giochi studeteschi

Si sono tenute venerdì 15 marzo presso il Bowling Pegaso di Madignano le finali dei Giochi provinciali studenteschi di bowling riservate alle scuole di secondo grado maschile e femminile. La manifestazione è stata coordinata da Palmiro Falchi, delegato regionale per la Federazione Italiana Sport Bowling, la Fisb, e rappresentante del Coni e del Miur. Hanno partecipato diversi istituti delle provincie di Cremona e Lodi tra cui Sfraffa, Stanga, Liceo Artistico Munari, Pacioli, marazzi, Stradivari, Torriani, il Bassi e l’Itis di Lodi e il Pandini di Sant’Angelo. Queste le classifiche delle gare.

La sezione maschile se la sono aggiudicata Erik Mussini, Nicolo Facchetti e Lorenzo Certo del Pacioli con 779 punti. Al secondo posto Matteo Pariscenti, Raffaele Esposito, Roberto Fasoli del Marazzi con 734 punti. Chiude il podio il terzetto Davide Paffuti, Massimilliano Cattaneo, Alessio Perrone dello Sfraffa con 721 punti. Si sono poi classificati al quarto posto con 702 punti gli studenti dello Stanga Arechi Ferrari, Alberto Fusarpoli, Andrea Dagheti ; al quinto dal Toriani sono giunti Mattia Barbieri, Mattia Bianchessi, Tommaso Mombello del Toriani con 652 per finire sesti Giuliano Rabizzi, Mario Calabrrese, Lorenzo Pilone del Toriani con 613 punti. Miglior realizzatore Erik Mussini con 294 punti.

La sezione femminile è stata vinta da Marta Rescaglio, Anna Sali, Ikram Serhir dello Sfraffa con 692 punti; seguite da Zahara El Oualy, Giada Zanni, Sarabjieet Jaur del Marazzi con 612 punti; al terzo posto Lucrezia Carletti, Stabili Linda, Sara Cosentini dello Stanga con 534 punti; quarte Vittoria Maggi, Annalisa Sezzino, Crystal Balistrari del Pacioli con 522 punti; quinte Giorgia Castiglioni, Vanessa Fogliazza, Ileana Paone dell’Artistico con 440 punti; per finire seste Sandra Cicchi, Aurora Lodigiani, Marta Fiorentini dello Stradivari con  415 punti. Migliore realizzatrice Vittoria Maggi con ben 308 punti.

(Visited 128 times, 32 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *