Breviario Laico, i glicini alti del signor Mario

Breviario Laico, i glicini alti del signor Mario

È vero che chi si loda poi s’imbroda, ma rimane comunque il fatto che quando nella Città giocattolo è giorno di mercato, gli “inviati” di Sussurrandum “sono sul pezzo”, come si dice alla maniera dei giornalisti. Dunque, per la serie “Così parlò Zarathustra” (musica di Richard Strauss in chiave “2001 Odissea nello spazio”) oggi proponiamo la seguente riflessione, elaborata dopo che il signor Mario ha raccontato agli amici dell’osteria lo psicodramma vissuto nello studio del suo medico di base: “Il dottore mi ha detto che ho i glicini alti, però a me mi sembra strano perché non mi piacciano i fiori”. Dal che ne abbiamo dedotto che tutti, o quasi, sanno che i glicini sono fiori, “eccheperò” pochi ne parlano. Ma ne abbiamo ricavato anche un’altra morale: dei gliceridi tutti ne parlano ma, medici a parte, pochi sanno con precisione che cosa cazzo sono.

P.Odalico

(Visited 46 times, 13 visits today)