Casale Cremasco Vidolasco: come ogni anno, il comune celebra il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Casale Cremasco Vidolasco: come ogni anno, il comune celebra il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Casale Cremasco Vidolasco – Come ogni anno, il comune celebra il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, con uno spettacolo teatrale e con la proclamazione della donna dell’anno.

L’appuntamento è fissato per domenica prossima alle 16, presso il teatro dell’oratorio, con la messa in scena di “Semplicemente Peppina di e con Chiara Tambani”. «Siamo state due anime che si sono conosciute, scoperte, amate».

È il racconto della grande storia d’amore di Giuseppina Strepponi e Giuseppe Verdi.

Se è vero che dietro a un grande uomo c’è una grande donna, è indubbio che al fianco di Verdi ci fu la straordinaria Strepponi, familiarmente chiamata Peppina. Donna libera, anticonformista, cantate di successo, per oltre cinquant’anni è stata compagna di vita, amica fedele, saggia consigliera del celebre maestro.

La scelta di questa proposta teatrale nasce dalla riflessione che l’alternativa alla violenza è l’amore.

La celebrazione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, organizzata dalla Consulta pari opportunità del comune, presieduta dal consigliere Luigi Ambrosini, prevede anche la tradizionale messa a dimora di circa duemila bulbi rossi nell’aiuola situata nei pressi della casa dell’acqua, la cui fioritura è prevista a marzo, in corrispondenza dell’8 marzo festa della donna.

Con delibera di giunta, il comune ha aderito alla proposta di Rete Con-tatto di invitare i cittadini ad indossare un capo di abbigliamento rosso e gli esercizi pubblici di esporlo nelle vetrine o negli spazi della loro attività.

Negli anni precedenti sono state nominate donna dell’anno: Elvia Ballaben Merini, Marcella Maffè, Carla Avogadri, Alessandra Lucini, Francesca Patrini, Paola Vezzoli, Elena Dizioli e il gruppo Donne dell’oratorio.

Dopo lo spettacolo verrà proclamata donna dell’anno 2022 Maria Boffelli, con la seguente motivazione: «Per avere contribuito con passione e grande responsabilità alla crescita della comunità scolastica».

All’appuntamento di domenica parteciperanno una rappresentante dell’Associazione donne contro la violenza di Crema ed Emanuela Nichetti, assessora alle Pari opportunità di Crema.

 

(Visited 1 times, 1 visits today)