C’è la gente che fa casino in viale Repubblica? Via le panchine e risolviamo il problema

C’è la gente che fa casino in viale Repubblica? Via le panchine e risolviamo il problema

Alcuni cittadini residenti in Viale Repubblica mi hanno informato che questa mattina hanno avuto la sorpresa di non trovare più le panchine che il comune aveva installato di fronte al supermercato Punto Zero (una volta sede della mitica Standa). Si sono rivolti al Comune per conoscere le motivazioni di questa sparizione e hanno scoperto che, pare, per volontà del Comandante della Polizia Locale sono state rimosse per impedire il “bivaccare” da parte di persone dedite all’uso di sostanze alcoliche. Non mi sembra una buona ragione, se nei parchi si ritrovano persone tossicodipendenti cosa facciamo? Chiudiamo i parchi pubblici alla cittadinanza?

Le panchine erano utilizzate da anziani e da residenti in viale Repubblica, la polizia locale e le forze dell’ordine tengano sotto controllo le persone moleste, non eliminino le panchine che sono un arredo utile alla cittadinanza. Ora le persone che abusano delle sostanze alcoliche si sono spostate di pochi metri, sedendosi sui cordoli o sui muretti; risultato, non si è risolto il problema e si sono danneggiate le persone che usufruivano delle panchine. Come Rifondazione Comunista chiediamo all’amministrazione comunale di ricollocare le panchine al loro posto e di avviare una seria operazione di contenimento delle persone in difficoltà, tramite l’utilizzo anche di unità di strada, oltre alla polizia locale e ai servizi sociali.

Beppe Bettenzoli – segretario cittadino di Rifondazione Comunista

(Visited 52 times, 7 visits today)