Elezioni, in corsa un avvocato donna, un banchiere, una civica di estrema sinistra che snobba la falce e martello e uno di destra

Elezioni, in corsa un avvocato donna, un banchiere, una civica di estrema sinistra che snobba la falce e martello e uno di destra

Piacenza va al voto il prossimo 11 giugno. La scelta dei candidati è stata assai travagliata. Il sindaco uscente del Pd, Paolo Dosi, ha deciso di non ripresentarsi. Per il nome del candidato del centro sinistra si era parlato addirittura di Pier Luigi Bersani, ma la cosa non è andata in porto. Poi si sono fatti due nomi, un renziano e uno della sinistra radicale: Carlo Marini e Marco Castagnola. Ma entrambe si sono tirati indietro. Centro sinistra nel caos fino alla scelta di Paolo Rizzi, stimato economista della Università cattolica. Niente quelli che provengono dal mondo cattolico piacciono anche al centro sinistra di Piacenza. E Bersani povero, anche qua, scrivo da Oltrepo’, visto che ormai passo metà del mio tempo qua perché non parlarne, non se lo filano troppo.

Il centro destra invece ha scelto un avvocato donna, gli avvocati donna vanno di moda, si tratta di Patrizia Barbieri, già assessore a Castelvetro Piacentino, che sta praticamente a Cremona. L’altro nome in ballo era quello di Massimo Trespidi. Anche se diverse parti del centro destra preferivano l’ex presidente della provincia si è puntato sulla Barbieri, anche se dice che molti sarebbero pronti a mollare il centro destra se Trespidi dovesse fare una civica, storie già sentite insomma.

Il Movimento 5 Stelle ovviamente ha fatto le comunarie. Candidati erano due. Un direttore di banca di 46 anni, Andrea Pugni, che ha battuto la candidata del meetup di Grillo, Rosarita Mannina. Una valanga di votanti nel capoluogo: 59 voti per Pugni e 31 per la Mannina.

L’ex assessore all’ambiente Luigi Rabuffi ha messo su una civica sua e si becca tutto quello che sta alla sinistra del Pd senza usare simboli di partito come la falce e martello. La lista si chiama Piacenza in comune, la fantasia impera anche da quelle parti. Corre da solo anche Emanuele Solari con Forza Nuova alle spalle.

Ah stasera alle 17.30 hanno presentato una lista civica, a Crema, e poi hanno fatto un aperitivo, alle 18.30, ma non sono andato che sono a dieta.

Emanuele Mandelli

(Visited 169 times, 9 visits today)