Franciacorta Docg Extra Brut Vittorio Moretti, spumante di classe, stile e tendenza

Franciacorta Docg Extra Brut Vittorio Moretti, spumante di classe, stile e tendenza

Vittorio Moretti è diventato da poco presidente del Consorzio Franciacorta, ma soprattutto, dalla metà degli anni Settanta, precisamente dal 1977, Moretti, imprenditore pragmatico è il patron della cantina Bellavista, splendida azienda agricola ubicata su una collina da cui si gode un panorama fantastico che va dalle Alpi Retiche, al lago d’Iseo passando per Brescia, Bergamo, Cremona e (quasi) addirittura la periferia meneghina.

Moretti è il proprietario, mentre dei lavori di vinificazione si occupa sua maestà Mattia Vezzola, Signore dell’Enologia italiana, enologo sublime e, a sua volta, titolare della cantina gardesana Costaripa. Ottenuto da uve (dalle selezioni migliori) Chardonnay e Pinot Nero, il Franciacorta Docg Extra Brut Vittorio Moretti ha un perlage finissimo e un bel colore giallo chiaro luminoso. Dai profumi che rimandano a fiori e frutti bianchi e maturi, in bocca quest’Eccellenza della spumantistica italica è stupendamente fresco, magistralmente minerale, equilibrato e avvolgente. La persistenza? Lunga e seducente. Vino magico da tutto pasto, l’extra brut Vittorio Moretti si accompagna ottimamente con un ricco risotto ai frutti di mare, ma pure con antipasti marini beh è in grado di emozionare e stupire. Degustare per credere.

Stefano Mauri

(Visited 27 times, 6 visits today)