Giovedì 24 gennaio in biblioteca a Crema “arriva” Karmel di Stefania Diedolo

Giovedì 24 gennaio in biblioteca a Crema “arriva” Karmel di Stefania Diedolo

Allora se il primo libro “IoAmo” fu squarciante, il secondo “Bocca di Lupa”… beh sconvolgente, il terzo romanzo “Karmel” di Stefania Diedolo, ecco … sì potremmo definirlo straordinariamente, visionariamente e futuristicamente illuminante.

Ambientata in Italia e in una Crema nel (o del) 2040, con l’Euro morto, sepolto, poco rimpianto, e surclassato dal ridimensionante (per la società futuristica) ritorno della lira (Di Maio, Savona, Salvini vi fischiano le orecchie?) l’ultima, attesissima fatica letteraria della Diedolo, appassionata, tessitrice, scrittrice (e Blogger) non deluderà l’attesa e aprirà orizzonti assolutamente stravolgenti. Leggere per credere. E giovedì sera 24 gennaio, con inizio verso le 21,00 il libro verrà presentato a Crema nell’ambito della rassegna “I Giovedì della Biblioteca”. E nell’occasione, Emanuele Mandelli, la stessa autrice, Lucia Giroletti e Stefano Mauri proveranno a creare ambientazioni … per così dire avvolgenti.

Perché siamo al mondo? Qual è il senso, vero, essenziale, per certi versi struggente, drammatico della vita? Quale peso dare alla paura? Queste, ma non solo… le domande che principalmente caratterizzano la trama (la scrittura sensualintrigante di Stefania non delude mai) psicothriller, strutturata a mo’ di sceneggiatura cinematografica (e … la tecnica del flashback: con Karmel che dal futuro arriva al presente, in tal senso è emblematica) della storia edita da New – Book Edizioni. Gli ingredienti topici del libro? Amore, dolore, esoterismo, thriller psicologici e quant’altro.

Ah … particolare non indifferente, in Karmel, appunto con gli italiani alle prese, nuovamente, ehm … clamorosamente con le monete del vecchio conio (ah … che tempi quelli della lira!) Stefania Diedolo (più avanti di tanti eretici e contestatori dell’Euro attuali), provocatoriamente o … saggiamente anticipa certe tendenze. E … gli italiani contestualizzati a …  tra vent’anni rimpiangono o no l’Euro oggi tanto contestato? Lo scopriremo leggendo, no?

(Visited 71 times, 8 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *