Il DocGourmet d’Italia Sante Barbati da Crema, segnala Cà Stellina dello Chef Geniale Luca Grossi

Il DocGourmet d’Italia Sante Barbati da Crema, segnala Cà Stellina dello Chef Geniale Luca Grossi

Al ristorante Cà Stellina, a Castellina di Soragna (Parma), chef Luca Grossi è un genio autodidatta. Subito ti prende per la gola con i suoi benvenuti: un bignè ripieno di lasagna. Wow.
La sua è una cucina che non ti aspetti, in una zona dove il Culatello e il Parmigiano sono imprescindibili.
Accostamenti con desiderio di stupire e mai sopra le righe. Luca parla di felicità e gratificazione per i suoi ospiti.
Interessante il Gambero Rosso con Gin, Ibisco e Lattuga. Goloso il Foies Gras con Passion Fruit, Fichi, Vin Santo e Cardoncelli. Contaminazioni orientali per il riso (cottura millimetrica) con Anguilla Affumicata, Shiso, Aglio Nero e Yuzu. Geniale l’Animella, sfumata alla birra e glassata con Jus di vitello, accompagnata da Millefoglie di Carote al Caffè e Nameko saltati.
Due le degustazioni: 75 e 95 euro.
Prosit…

Così postò via social il DocGourmet d’Italia sante Barbati, medico e dentista cremasco, ma soprattutto, appassionato, preparato collaboratore di guide gastronomiche.
Dal sito: ristorantecastellina.comVivere la felicità è un grande piacere. Accogliere gli ospiti preparando piatti con nuove e sorprendenti sensazioni di gusto è un piacere che inizia già quando immagino nuove armonie. Il piacere diventa pieno e reale quando la ricerca di curiosi accostamenti e di leggeri contrasti viene apprezzata in ogni sua sfumatura. La mia cucina ha le sue radici in un meraviglioso borgo medioevale sulle colline di Salsomaggiore dove nonno Eugenio per 50 anni, suonando le campane, ha chiamato a raccolta gli abitanti e dove è vissuto e riposa un gradissimo musicista sperimentale: Demetrio Stratos. Rispetto delle tradizioni e ricerca del nuovo, il luogo dove sono nato è così. Melodie, accenti, sfumature, contrappunti, accordi: preparare un piatto è un po’ come comporre musica. Come le campane di nonno Eugenio richiamo i gusti primari, e unisco ingredienti e culture alimentari di ogni parte del mondo per sensazioni sempre nuove. Il mio ristorante Ca’Stellina è un luogo di soddisfazione e di felicità, dove la vita diventa più bella”. Chef Luca Grossi

stefano mauri

(Visited 26 times, 26 visits today)