Il Financial Times incorona Beppe Severgnini tra i migliori giornalisti italiani (e del Corriere) di sempre, ma Dagospia non ci sta…

Il Financial Times incorona Beppe Severgnini tra i migliori giornalisti italiani (e del Corriere) di sempre, ma Dagospia non ci sta…

Volete avere un esempio di come è percepita l’Italia nel mondo? Eccolo. Per il “Financial Times” tra le penne più importanti e prestigiose della storia del “Corriere della Sera”, accanto a Oriana Fallaci, Italo Calvino ed Enzo Biagi c’è “Zazzera bianca” Beppe Severgnini. Sì proprio il ciuffatissimo direttore di “Sette”, con le sue articolesse, i suoi libretti sulla lingua inglese e l’allergia per le notizie. Auguri da Dagospia

Insomma il Financial Times ha dato, Dagospia ha tolto, no?

Stefano Mauri

(Visited 471 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.