Investimenti sicuri, ecco come far fruttare i propri risparmi

Investimenti sicuri, ecco come far fruttare i propri risparmi

Avete dei risparmi che languono da tempo nel vostro conto corrente e vi chiedete cosa farne per poter aumentare la loro profittabilità? Probabilmente la soluzione migliore è quella di investirli, ma il mercato è complesso ed è difficile valutare correttamente le proprie opzioni.

Sono sempre di più le persone che non si accontentano di lasciare i propri risparmi nel conto corrente bancario, nonostante i potenziali rischi di un investimento. Il deposito bancario, infatti, non garantisce nessuna rendita e i tassi di interesse dei conti correnti sono talmente esigui da scoraggiare chiunque abbia qualche risparmio dal lasciarlo stagnare. In molti cercano di fare degli investimenti sicuri, spesso in titoli con basso rendimento, ma che non mettono a rischio il capitale iniziale.

Nella attuale situazione, in cui gli istituti di credito propongono numerose soluzioni di investimento, diversificate per tipologia e livello di rischio, i risparmiatori si trovano spesso disorientati. In molti casi, inoltre, preferiscono decidere in autonomia, approfittando della possibilità di poter accedere a informazioni di qualità che si trovano in rete. In questo caso, però, è importante capire e valutare attentamente le fonti a cui si va ad attingere ed evitare di seguire consigli che potrebbero risultare fuorvianti o inopportuni.

Vi è stata una evoluzione, negli ultimi anni, rispetto al modo in cui gli investimenti venivano effettuati in passato. Il metodo tradizionale era quello di rivolgersi ad un consulente finanziario della propria banca e affidare a lui la sorte dei propri risparmi, lasciandosi consigliare o affidandogli l’intera responsabilità. Lo sviluppo delle banche online, però, ha messo a disposizione dei clienti la possibilità di accedere a informazioni e strumenti di qualità per poter decidere autonomamente i propri investimenti. Tra le banche online più attive in questo senso vi è il gruppo HelloBank! che, a questa pagina, mette a disposizione alcune informazioni utili se si vogliono fare degli investimenti sicuri.

I servizi a disposizione dei clienti permettono di effettuare tutte le operazioni di conto e di accedere anche a prestiti e mutui, il tutto online.

Alcuni istituti bancari, inoltre, propongono una serie di guide per capire il proprio profilo come investitore. È importante, quando si decide di impegnare il proprio denaro, capire quanto si è disposti a rischiare e cosa si vuole ottenere. Generalmente, investimenti ad alto profitto implicano un rischio molto alto, che può arrivare anche alla perdita del capitale iniziale. Gli investimenti sicuri, invece, garantiscono il capitale, ma hanno profitti decisamente più bassi. In base al proprio profilo si può propendere per una forma di investimento o l’altra, oppure combinarle.L’investimento più sicuro, adatto a quei risparmiatori che hanno una scarsa propensione al rischio, è quello nei Titoli di Stato. Si tratta di certificati emessi dagli stati sovrani e garantiti da essi, con un rendimento generalmente non molto alto ma che costituiscono un investimento sicuro nel tempo.

Questi titoli possono essere combinati acquistando pacchetti di diversi paesi riuniti nei fondi comuni obbligazionari. In questo caso, secondo il principio base della diversificazione, l’acquisto di titoli da fondi diversi suddivide il rischio, già basso, riducendolo ulteriormente.Chi ha una maggiore propensione al rischio, invece, può provare ad addentrarsi nel mondo degli investimenti azionari. In questo caso si acquistano titoli che costituiscono quote di capitale di società private. L’andamento del titolo è legato direttamente alla salute dell’azienda che lo emette e alla sua capacità di generare profitto. Il mercato azionario, poi, offre strumenti di investimento più complessi come i warrant e i covered warrant. Si tratta di prodotti che, se usati correttamente, possono portare a profitti molto elevati. Il rovescio della medaglia è che anche le perdite possono essere molto alte.

In tutti i casi, soprattutto quelli in cui si desideri capire meglio i prodotti finanziari più evoluti, una buona informazione è imprescindibile. Prima di investire il proprio denaro è importante conoscere bene se stessi, le proprie aspettative e gli strumenti a disposizione. La varietà che il mercato mette a disposizione dell’investitore può disorientare e portare a scelte impulsive. Risulta quindi importante utilizzare servizi in grado di fornire informazioni valide, dove trovare anche strumenti in grado di fornire un proprio profilo di rischio ed aiutare a indirizzare meglio i propri investimenti.

Monica Fabrizi

(Visited 35 times, 5 visits today)