Io non sono Luca, e infatti si chiama Achille Salerno, riparte il Community Reading di Alice nella Città

Io non sono Luca, e infatti si chiama Achille Salerno, riparte il Community Reading di Alice nella Città
Sabato 22 ottobre alle 21.00 riparte anche la programmazione letteraria per la nuova e sedicesima stagione artistica di Alice nella città. La sezione Community Reading è parte del progetto Alice Community House, cofinanziato dalla  Fondazione Cariplo ed è gestita da un gruppo di docenti e appassionati con l’obiettivo di proporre un programma coinvolgente che veda la partecipazione di ospiti e autori sempre in dialogo con la community di lettori che ruota intorno all’associazione.
Protagonista del primo appuntamento della stagione sarà Achille Salerno con il suo “Io non sono Luca”, di Gambini Editore, la cui lettura e discussione sarà svolta in parallelo con un altro libro: “La rosa elettrica” di Giampaolo Simi. Salerno è un docente di Lettere, uno scrittore e un giornalista pubblicista. Calabrese di nascita, vive a Crema da diversi anni e ha pubblicato il romanzo nel mese di luglio. Si tratta di un racconto nato tra i banchi di scuola e che affronta la vicenda di un ragazzo che si trova a vivere in un contesto nuovo, allontanato da un contesto originario di tipo malavitoso. Affronta il rapporto non semplice tra studente e professore non è semplice attraverso una narrazione che comprende alcuni flash back e una narrazione originale. “La rosa elettrica” è invece un lavoro edito da Sellerio nel 2007 dalle tinte noir e che traccia un ritratto inedito di un giovanissimo boss della camorra; i suoi pensieri, il suo modo di agire e vivere nel racconto in prima persona della poliziotta Rosa.
L’occasione sarà buona per rinnovare il tesseramento Arci che, dal 1 ottobre scorso, prevede il rinnovo annuale. Come sempre, infatti, l’ingresso alle iniziative di Alice sarà quindi libero con tessera Arci in corso di validità.
(Visited 39 times, 5 visits today)