La poesia per il calcio che fu quello del Boffi, Marino Bracchi, Gianni Crotti e …

La poesia per il calcio che fu quello del Boffi, Marino Bracchi, Gianni Crotti e …

C’era una volta il calcio sgarrupato, ma appassionato, poetico, romantico, vero dei vari e fantastici Costantino Rozzi, Arnaldo Rimoldi, Noris Lacchinelli, Erasmo e Roberto Andreini, Tajè, Bepi Aliprandi, Romeo Anconetani, Domenico Luzzara, Gino Corioni (scomparso prematuramente) e soci. E c’era il bel calcio degli altrettanti stupendi Della Frera, Rosolo Boffi Pairadi, Marino Bracchi, Bertolotti, Angelo Dossena, Osvaldo Olivari, Erminio Favalli, Gianni Crotti e altri ancora. Personaggi questi che con “Crema Città Europea per lo Sport 2016” ecco, meriterebbero un tributo ad hoc. Intanto per questi e per quelli come loro ecco la poesia della settimana. Già ma era meglio il loro football sgarrupato o questo … calcioshowbusiness 2.0?

 

 

Calcio Sgarrupato

 

C’era un calcio

Sgarrupato, approssimato

Ma certamente

Vero, appassionato

Emotivamente denso

Sicuramente romantico;

Sì era un football

Quello professionistico,

Come quello nostrano

Certamente campanilistico,

Ma intimamente avvolgente

Sinceramente coinvolgente

Con persone, uomini, personaggi

Magari a tratti buffi,

Ma sostanzialmente veri

E appassionatamente fieri,

Che oggi ahimè

Più non ce n’è:

Così guardarsi indietro

E’ forse meglio

Del quotidiano sopravvivere

Con troppi, tanti manager

E pochi, pochissimi

Sgarrupati innamorati

Del pallone e del football

Stefano Mauri

(Visited 46 times, 10 visits today)