Crucifixus, l’oratorio sacro protagonista a San Bernardino con il Collegium Vocale

Crucifixus, l’oratorio sacro protagonista a San Bernardino con il Collegium Vocale

Domenica 13 marzo 2016, ore 16, il Collegium Vocale di Crema , col Coro e l’Orchestra diretti dal M° Giampiero Innocente, presenterà l’Oratorio CHRISTUS, in occasione delle festività pasquali.  Saranno eseguite musiche di Felix  Mendelssohn, Oratorio Christus; W.A.Mozart, selezione dal Requiem  K.626; W.A. Mozart, Andante per clarinetto K622;  Franz Schubert,Stabat Mater D 175.  L’evento avrà luogo nella splendida Chiesa di San Bernardino in Crema (Auditorium
B.Manenti)  –

L’Oratorio è una forma drammatico musicale di ampie proporzioni, di carattere generalmente spirituale, eseguito solitamente in chiesa,da solisti, coro e orchestra, senza il sussidio di scenari costumi, azione scenica.  –  Quando questa forma si basa sul racconto della Passione di Cristo, seguendo il testo di uno degli Evangelisti, allora esso prende il nome di Passione.  –   I cattolici preferivano trarre i loro soggetti dalla Bibbia e li intonavano in latino, in italiano o in altre lingue.  –

Molti grandi musicisti hanno composto oratori: Carissimi, Charpentier, Perosi, Bach, Haendel, Haydn, Mendelssohn, Liszt, Berlioz, Franck Stravinski.  –  In sintesi l’Oratorio è una composizione drammatica, ma non rappresentativa, eseguita da voci, coro e strumenti.  –  Il M° Innocente e il suo gruppo di musicisti non hanno bisogno di presentazioni, essendo già noti nella nostra città per le numerose performances cui hanno dato vita, ottenendo sempre caldo successo e vasto seguito di pubblico.

Sono coristi e strumentisti con un ampio repertorio, eseguito puntualmente con una seria preparazione e giustamente accolti con caloroso consenso dagli ascoltatori.  E’ un’occasione da non perdere, anche per la raffinata cornice  che l’accoglie, una delle più belle chiese della città. Ed è anche un modo per vivere lo spirito pasquale in tutta la sua pienezza e godendo dei capolavori di famosi autori che ci hanno regalato opere di immenso valore.  – A domenica, dunque e buon ascolto.  –

Eva Mai

(Visited 68 times, 4 visits today)