La poesia per la Juventus Campione d’Italia per la magica trentaseiesima volta

La poesia per la Juventus Campione d’Italia per la magica trentaseiesima volta

Juventus36

 

 

Più forte di tutto

Polemiche pompate comprese

Per la trentaseiesima, magica volta

Intanto altri a Milano

Dove i cinesi comandano

Ancora parlano col magone

Di un triplete sbiadito, sfumato

Comunque sbucato

Dopo Calciopoli

Parentesi, telenovela

Per certi versi

Ancora da capire,

Soprattutto da digerire:

Che Juventus36

Realtà da festeggiare

Con gli scudetti vinti sul campo

E’ storia che conta,

Leggenda da far contare;

Le polemiche nerazzurre?

Il Napoli che pensa solo a piangere?

Episodi gonfiati,

Banalità da archiviare

Come fecero anni fa,

Nella fattispecie però forzando

Con certe telefonate meneghine

A suo tempo schivate,

Stranamente mai vagliate

E subito disinnescate,

Al contrario appunto dei lamenti

Milanocampani e poc’anzi menzionati

Artatamente invece gonfiati

Stefano Mauri

 

(Visited 64 times, 9 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *