La Sindrome di Proust: il nuovo romanzo del cremasco Lorenzo Sartori, un thriller ambientato in un futuro non lontano

La Sindrome di Proust:  il nuovo romanzo del cremasco Lorenzo Sartori,  un thriller ambientato in un futuro non lontano

Nel 2067 la pratica dello “scarico” dei ricordi è una realtà con cui il mondo sta imparando a fare i conti. Il vissuto di una persona può essere digitalizzato e conservato in una apposita banca della memoria. Ma i ricordi possono essere pericolosi come scoprirà Alec Raines che per lavoro si occupa della sistemazione grafica e sensoriale di questi dati mnemonici. Un lavoro come un altro finché ad Alec vengono affidati i preziosi ricordi di un premio Nobel. Da quel momento si troverà invischiato in un complotto internazionale e non potrà fidarsi più di nessuno.

Memory Download, La Sindrome di Proust è un romanzo che mischia i ritmi serrati e i colpi di scena tipici del thriller, a una ambientazione fantascientifica e che proietta il protagonista, un giovane londinese, in un intrigo internazionale ambientato tra l’Inghilterra e gli Stati Uniti.

“È una storia che ho iniziato a scrivere quattro anni fa” spiega Sartori. “L’idea che qualcuno possa accedere ai meandri più intimi della nostra mente mi ha sempre affascinato. Così come l’idea che i ricordi possano essere condivisi e con questi l’identità delle persone. Nel mio romanzo la gente si fa fare il “download” perché spera un giorno di poter trasferire quei ricordi in un altro corpo, magari più giovane. Forse questo sarà il modo in cui l’uomo potrà conquistare il più ambito di tutti i sogni: l’immortalità”.

Una passione forte per la narrativa di genere quella del cremasco Lorenzo Sartori che da qualche anno scrive e pubblica racconti e romanzi fantasy, thriller e di ambientazione fantascientifica pubblicati da alcune case editrici indipendenti molto attive nel panorama nazionale. Tra le sue opere ricordiamo Home Run (Sad Dog Project), storia di un uomo in fuga e alla ricerca di un passato e di un’identità, Sonata per Violino (Sad Dog Project) noir visionario ambientato tra Milano e una misteriosa villa sugli Appennini e Michael Farner (Nativi Digitali Edizioni) storia surreale di uno scrittore di thriller incapace di uccidere i suoi personaggi.

Entro la fine dell’anno è prevista l’uscita di un romanzo fantasy edito da Gainsworth Publishing, L’ombra del primo re, una trilogia che raccoglie due racconti editi e uno inedito, spaziando dal genere fiabesco a quello più epico, caratterizzato da battaglie, duelli e intrighi di corte.

“Mi piace l’etichetta narrativa di genere. In Italia è considerata un po’ di serie b e questo mi diverte. In realtà si dovrebbe parlare di narrativa dell’immaginazione. Se ben fatta, se scritta senza cadere nelle trappole dei cliché, anzi giocando su questi cliché, arricchendo il tutto con un po’ di ironia, ti permette di evadere ma anche di riflettere su mondi possibili. Ovviamente si rivolge a lettori che abbiano immaginazione. I libri sono solo ponti.”

Giornalista, direttore ed editore della rivista Dadi&Piombo, ideatore di numerosi giochi per wargame, tradotti anche all’estero, e organizzatore di prestigiose convention ludiche, Sartori unisce la passione per il gioco e la strategia a quella per la scrittura. Memory Download, La Sindrome di Proust (255 pagine, 12,50 euro) è un romanzo pubblicato da Alcheringa Edizioni ed è disponibile nelle librerie della città o, su ordinazione, in tutte le libreria nazionali.v

(Visited 51 times, 12 visits today)