L’estate bestiale della sindaca Stefania Bonaldi tra Miss, Bertinotti, Cl, Radio 24 e Renzi

L’estate bestiale della sindaca Stefania Bonaldi tra Miss, Bertinotti, Cl, Radio 24 e Renzi

Sì, quella della sindaca Stefania Bonaldi, decisamente … ecco è stata un’estate bestiale. Dapprima, suo malgrado, per aver dichiarato (soltanto) che la sua giunta non rilascerà patrocini o sostegni economici ad alcuna sfilata o concorso di bellezza, ecco la Bonaldi è finita in mezzo a un ciclone mediatico nazionalpopolare con la grande stampa: dal Corriere della Sera, a Radio 24 (è intervenuta alla “Zanzara” versione estiva senza, purtroppo o per fortuna, la premiata coppia Cruciani & Parenzo), passando al Giornale… protagonista attiva.

Poi, più o meno dopo Ferragosto, sulla sua pagina Facebook, Stefania Bonaldi ha pubblicato un post su Fausto Bertinotti (ormai all’ex leader comunista manca soltanto di presentare il … Festival di Sanremo?)  al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini (ma perché poi non lo propongono in un luogo meno fashion tale appuntamento? Mah…) accompagnato dal seguente commento: “Mai capito perché tutta la politica che conta, destra, sinistra e centro, debba a fine estate, presentarsi alla corte del Meeting di CL. Passerelle, persino patetiche, come questa …”

Dulcis in fundo, probabilmente, domenica 2 settembre, essendo il leader del Pd Matteo Renzi di tappa a Crema, alla festa Democratica di Ombrianello, per presentare il suo libro e far propaganda, beh, una presenziata con l’ex Premier, quantomeno dovrebbe riguardarla. No?

Tutto questo, dopo una campagna elettorale massacrante ed intensissima.

Insomma, nulla da eccepire: Stefania Bonaldi ha il fisico per supportare, ehm, sopportare ogni tipo di frequentazioni. Complimenti al nostro sindaco, mentre a margine resta l’impressione di assistere a una Bonaldi (la rielezione le ha fatto bene, pare più pop e meno radicalchic: brava) sempre più battagliera e presente a livello nazionale. Sta forse pensando o studiano uno sbarco politico futuro a Roma? Ah, a non saperlo.

Stefano Mauri

 

(Visited 233 times, 2 visits today)