L’angolo dei piscioni, la parete dell’Auditorium Cavalli è addirittura segnata dal liquido

L’angolo dei piscioni, la parete dell’Auditorium Cavalli è addirittura segnata dal liquido

L’ho raccontato ironicamente in una canzoncina che Crema è una città tanto bella a cui manca un vespasiano. Nel caso della foto la scusante però non è accettata. Intanto perché va bene, ogni uomo che conosco ha fatto pipì almeno una volta in giro. Ma magari non su un bene monumentale. Quella che si vede in foto è la parete est dell’Auditorium Cavalli, una mia vecchia e attuale battaglia quella del suo recupero. Ne riparleremo. Quello che si vede accade, ci racconta il nostro lettore autore della foto, praticamente tutte le sere a ripetizione. La cosa è resa evidente dall’evidenziatura verde che ho posto sulla foto dove si vedono i segni permanenti lasciati dall’urina. Non c’è scusante che tenga perché a pochi metri c’è un bagno chimico installato per permettere agli avventori del bar che si trova sotto le volte del mercato Austroungarico di fare pipì. Ma ugualmente il bagno viene ignorato (anche dalle ragazze ci raccontano) preferendo quell’angolo di strada. Come risolvere il problema? Boh…

em

(Visited 176 times, 24 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *