Ludovico Einaudi raddoppia all’Arena di Verona – sold out il 10 luglio, aggiunto nuovo concerto il 9 luglio

Ludovico Einaudi raddoppia all’Arena di Verona – sold out il 10 luglio, aggiunto nuovo concerto il 9 luglio

A dieci anni dal memorabile concerto dell’estate 2014 e a poco più di dieci dall’uscita di uno dei suoi album più significativi e amati, Ludovico Einaudi torna all’Arena di Verona con due concerti il 9 e il 10 luglio sulle tracce di “In A Time Lapse” per immaginarle in una nuova maniera con un nuovo organico strumentale.

Dice il compositore: “Ho pensato a In A Time Lapse un po’ per il decennale appena festeggiato e un po’ perché credo sia un progetto ancora molto attuale, con diversi brani divenuti dei miei classici, come Experience, che suono spesso. A seconda dell’organico con cui scelgo di suonare, lo ricucio e lo reinvento ogni volta“.

Insieme ad Einaudi al pianoforte, suoneranno Federico Mecozzi, violino e viola, Redi Hasa, violoncello e violoncello elettrico, Rocco Nigro, fisarmonica, Alberto Fabris, basso elettrico e basso synth, Sebastiano De Gennaro, percussioni, Gianluca Mancini, live electronics e il polistrumentista Francesco Arcuri.

Nei primi due mesi dell’anno Ludovico Einaudi è stato all’Opera House di Dubai, a Hegra in Arabia Saudita e all’Esplanade di Singapore, in Australia con una residenza di cinque concerti esauriti alla Sydney Opera House, tre al Perth Festival e alla Myer Music Bowl di Melbourne.

Quest’estate in Italia Ludovico Einaudi suonerà anche all’Anfiteatro degli Scavi di Pompei di Napoli il 12 luglio, all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone di Roma il 13 e il 14 luglio e allo Stresa Festival Hall, il 17 luglio. Sta inoltre prendendo forma un tour nei grandi teatri antichi come quelli di Vienne e Carcassonne.

Biglietti disponibili da oggi su ticketone e ticketmaster

(Visited 40 times, 40 visits today)