Nemmeno i Marubini, la poesia per il piatto cremonese, la Cremo e i Barbieri

Nemmeno i Marubini, la poesia per il piatto cremonese, la Cremo e i Barbieri

Nemmeno i Marubini

 

Nemmeno i Marubini

Quelli veri, ai Tre Brodi:

Belli e buoni

Che proprio qui

Nella nuova saletta

In quel di Cà Barbieri

Con te avevo assaggiato

In quella sera di nebbia;

Ecco nemmeno questo piatto

Fumante, invitante

In questa malincoserata

Dopo una bottiglia

Rigorosamente Berlucchi ‘61

Spumante Rosè

Come piaceva a te

Mi tira su;

E così resto qui

Da Cà Barbieri

Ristorante della Bassa

Dove venivo con te,

Tra Culatello e Marubini

Tra un pasto solitario

Sfogliando La Provincia:

Fortunatamente la Cremonese aiuta

Ed io malinconicamente,

Dinanzi al ’61 Rosè

Intimamente ricerco

Qualcosa di te,

Intanto su Cremona 1,

Eleonora Busi

Racconta il Tg

Stefano Mauri

(Visited 63 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.