Paolo Losco (Sinistra Unita): “La mia candidatura non è per far favori ad altri, ma per dare un’alternativa.  E non parlo di ballottaggi”  

Paolo Losco (Sinistra Unita): “La mia candidatura non è per far favori ad altri, ma per dare un’alternativa.  E non parlo di ballottaggi”  

Ci tengo a tranquillizzare CremonaSera.
Di ballottaggi non ho parlato sabato, non ho parlato prima e non parlerò fino a dopo le elezioni.
Sabato eravamo casualmente seduti allo stesso tavolo, per scelta degli organizzatori della serata.
Non ci siamo accordati e non abbiamo saputo della presenza dell’altro fino al giorno stesso.
Eravamo entrambi lì per sostenere una causa umanitaria di Arci Cremona all’ ARCI San Bernardino ed è stata una piacevole serata.
Abbiamo mangiato bene, molto, abbiamo chiacchierato di aneddoti, come due quasi coetanei a cena con le rispettive compagne possono fare, staccando per una sera dalla campagna elettorale per una causa più che giusta, alla quale entrambi abbiamo pensato di contribuire e che dovrebbe unire (come sottolineato da un altro articolo “Social” della stessa testata).
Non sono candidato sindaco per far favori a qualcun altro, sono candidato sindaco perché c’è una forte richiesta di una proposta alternativa e noi questo vogliamo fare: dare un’idea alternativa di amministrazione per la città.
Magari, poi, sarà Fabio a dover dare indicazione di voto al ballottaggio, chi lo sa.
Ma credo non sia nemmeno suo interesse discutere questa possibilità prima di aver fatto i conti con gli elettori.
Di apparentamenti non piace parlare a me e credo sia anche poco interessante ne parlino altri. Parliamo di idee, progetti e proposte per Crema, che è meglio. Poi si tireranno le somme.

Così parlò e postò il candidato sindaco alle Amministrative del Tortello, per la Sinistra Unita, Paolo Losco

(Visited 9 times, 9 visits today)