Pergo: buon punto a casa del Darfo Boario, domenica al Voltini arriva il Lecco

Pergo: buon punto a casa del Darfo Boario, domenica al Voltini arriva il Lecco

Sì il pareggio a reti bianche (0-0) in casa del Darfo Boario, indubbiamente giova alla Pergolettese allenata da mister Paolo Curti.

A proposito: tra il bravo (e intelligente) trainer lodigiano e il general manager Cesare Fogliazza sarebbe rientrata la maretta (per carità, niente di grave). In che senso? Che è successo? Tra i due, dopo il derby di Coppa Italia perso (solo ai rigori) col Crema, condizionale d’obbligo, beh diciamo una diversità di vedute, un piccolo confronto avrebbe provocato, o meglio favorito un franco, fisiologico, costruttivo e proficuo scambio di opinione. Poi sono arrivati i risultati positivi e il tutto è rientrato nei binari. Rispetto a due stagioni fa, come del resto è avvenuto l’anno scorso, in casa Pergo remano tutti nella stessa direzione. Ed è importante farlo: domenica infatti al Voltini (quando la curva Sud sarà sempre piena come col Crema in Coppa?) arriva il nobile decaduto e comunque tosto, quotato e ostico Lecco. Poi sarà la volta del fortissimo (solo sulla carta? Qualcosa si è inceppato da quelle parti?) Ciliverghe: insomma il giuoco si sta facendo assai duro, ma Ferrario (centravanti che a queste latitudini sa fare la differenza) e soci sgobbano duro, ci credono, sono sul pezzo e hanno una voglia matta di mordere il terreno.

Non è stata allestita per uccidere il campionato la Pergolettese, su questo Curti (mette serenità l’allenatore, sa il fatto suo e i dirigenti fanno bene a fare scudo intorno a lui), ma lassù dove osano le aquile, i gialloblù possono provare a fare più di un volo. Scommettiamo?

Stefano Mauri

(Visited 37 times, 2 visits today)