Rifondazione sta con i 26 sindaci e si schiera contro Lgh e i varchi elettronici

Rifondazione sta con i 26 sindaci e si schiera contro Lgh e i varchi elettronici

Il circolo di Crema del Partito della Rifondazione Comunista esprime totale solidarietà ai 26 sindaci che hanno sottoscritto una lettera sull’utilizzo del denaro proveniente dalla “fusione” per noi svendita, di LGH, fagocitata da A2A. I sindaci pongono una questione fondamentale e ineludibile, sono i soci di SCRP, cioè i comuni, che devono decidere cosa fare del tesoretto e non gli amministratori della Società, che è, non dimentichiamolo, proprietà dei comuni.

A prescindere dall’utilità dei varchi elettronici, sarebbe utile al riguardo conoscere il reale funzionamento delle telecamere attive (?) nella nostra città, sapere chi le controlla, ogni quanto tempo, ci sembra di capire che una volta smantellata SCS Servizi Locali, vendute le azioni di LGH, venduta la Società per il teleriscaldamento, il ruolo di SCRP si è ridotto alla sola gestione della parte contabile relativa alla proprietà delle reti; la scelta di buttarsi sui varchi elettronici risponde pertanto ad una reale necessità dei comuni o serve solo a mantenere in vita il carrozzone di SCRP?

Beppe Bettenzoli, segretario circolo Prc Crema

(Visited 31 times, 1 visits today)