Sabato 16 Marzo 2024 presso Social Room Brescia UMMbelievable party In console Gianluca Motta e Nicola Veneziani

Sabato 16 Marzo 2024 presso Social Room Brescia UMMbelievable party In console Gianluca Motta e Nicola Veneziani

Il 16 marzo 202424 al Social Room di Brescia prende vita UMMBelievable, il primo party firmato UMM, storica label house italiana guidata da Gianfranco Bortolotti, il creatore di Media Records. Se non sono molte le etichette musicali nel mondo in grado di proporre party, in Italia il primo evento UMMbelievable, è davvero una bella notizia. Perché significa evoluzione, prima di tutto musicale. 

Il nome dell’evento è un gioco di parole tra il nome della label UMM (che sta per Underground Music Movement) e unbelievable, parola che in inglese vuol dire incredibile. E il sound sarà davvero unico, sperimentale, interpretato da dj di livello assoluto come Gianluca Motta e Nicola Veneziani, capaci di far scatenare chiunque.

Come dicevamo, si tratta di un evento in versione beta, tutto da scoprire. Per cui è giusto lasciare un po’ di spazio al mistero… e al ritmo. Non prima di aver riassunto tutta la filosofia di UMMbelievable.

Elevare l’Esclusività nei Paesaggi Sonori Sperimentali” beta 1.0 UMMBelievable incarna lo spirito creativo e pionieristico di UMM, offrendo un’esperienza trascendentale all’incrocio tra musica e innovazione. Faro della House Music Italiana, UMM ha esplorato sonorità sin dalla sua nascita. Questo evento esclusivo BETA 1.0 va oltre la celebrazione; testimonia l’impegno di UMM nel ridefinire la musica elettronica. Curato dagli artisti visionari di UMM, UMMBELIEVABLE invita gli ospiti in un viaggio uditivo, dove ogni battito risuona con la libertà creativa e la diversità sonora per un’odissea sonica indimenticabile. Benvenuti nell’UNDERGROUND MUSIC MOVEMENT, dove la musica è in costante evoluzione.

Dalle 24.00

Ingresso 20€ con consumazione

Tessera ARCI 10€ (obbligatoria)

Il mondo Media Records / UMM è in ebollizione per cui chi ama la musica dance può aspettarsi bella novità, in ambito discografico e non solo. UMM è una delle più storiche label italiane. UMM sta per Underground Music Movement. Fondata originariamente a Napoli da Flying Records nel 1991, è stata una delle prime label italiane a pubblicare musica house e progressive. Nel 1997 UMM entrò nell’universo Media Records, dov’è tutt’ora, grazie al rilancio 2023-2024 firmato Gianfranco Bortolotti, il creatore di Media Records e Gianluca Motta dj producer con all’attivo tante hit e mille serate, nel ruolo di label manager e coordinatore artistico del progetto.

Tra i classici del catalogo UMM ci sono quelli firmati da miti come i Daft Punk. Nel 1994 UMM pubblicò infatti in Italia un vinile che conteneva due diverse versioni di “The New Wave” e due di “Assault”. Tra i primi successi del nuovo corso, ecco la versione di “Mas Que Nada” firmata da Samuele Sartini, supportata da top dj come Fisher e James Hype e pure il remix di “Touch Me” dei 49ers curato da Nicola Zucchi, che sta facendo ballare il mondo nei dj set e nei radioshow di Bob Sinclar.

Gianfranco Bortolotti, da sempre GFB, negli anni ’90 ha portato al successo suoi progetti dance nel mondo (Cappella, 49ers, Antico, etc), ha creato il mito dei top dj (Mauro Picotto, Gigi D’Agostino, etc). Prima, questo se lo ricordano in pochi, è stato pure socio di un certo Claudio Cecchetto con la Marton Media, lanciando artisti come Molella, Fargetta e tanti altri. Roba vecchia, dirà qualcuno, sbagliando. Perché GFB ha anche lanciato artisti di successo recentemente, Mr. Rain ed Il Ghost su tutti.

UMM su Instagram

https://www.instagram.com/umm_mediarecords/

(Visited 9 times, 9 visits today)