Soncino sempre più popsocialrockart: torna la situazione “ART LA PEDRERA”

Soncino sempre più popsocialrockart: torna  la situazione “ART LA PEDRERA”

La Pedrera Restaurant di Soncino (Cr) torna, venerdì 20 Luglio, con l’appuntamento “ART LA PEDRERA”. Dopo la mostra personale di Silvia Rastelli, il secondo appuntamento “cena con l’artista” sarà dedicato a Luciano Vezzoli, artista di fama internazionale.

La mostra, voluta da Luca Zuterni, Mara Gualina e Loris Zanrei, esporrà le installazioni, le famose vedute satellitari, le tele estroflesse, i “personaggi epici in contesti astratti“, i Quatavoli satellitari rispolverati dal FuoriSalone di Milano 2015 e lavori inediti creati in occasione dell’evento.

Le opere di Luciano Vezzoli sembrano imporsi a forza nell’ambito del reale e, agendo come elementi innovativi, ne perturbano l’ordine costituito.

Come ha affermato l’artista, il suo procedimento si basa sull’idea di «prestito»: immagini e situazioni che appartengono alla collettività sono rielaborate, diventando riflessioni di carattere esistenziale o commenti sulle dinamiche sociali e culturali appartenenti al contesto nel quale viene presentata l’opera.

Come la realtà, ciascun lavoro di Vezzoli è sempre aperto a numerose interpretazioni, talvolta anche di natura contraddittoria: invece di offrire certezze, le sue opere estendono il dubbio a condizione destinata ad accompagnare la coscienza contemporanea.

Vezzoli nel corso del tempo è diventato meno classicista nella realizzazione delle note “vedute satellitari“, marchio tra l’altro registrato, di chiaro stampo futurista o post futurista cercando una propria affermazione in una diversa allusione a una condizione esistenziale dove il soggetto è privato di qualunque possibilità di azione. L’opera consiste in un cardinale, una sorta di teschio imbalsamato nell’intento di farsi un selfie. Questo cambiamento epocale è subentrato con la curatela dell’artista di Loris Zanrei, dal 2015 l’ambiguità del messaggio è sempre presente nei suoi lavori.

Nel corso della sua carriera, Vezzoli ha talvolta chiesto ai propri galleristi di esporsi in qualità di ispiratori delle proprie opere. La collaborazione con Zanrei ha dato vita ad una serie di mostre inedite da Milano in Via Monte Napoleone nel 2017, a presentazioni in festival europei e alla creazione di veri e propri must, dalle vedute satellitari ad oggi l’opera di Vezzoli è cresciuta, si è elaborata, si è imposta ed è divenuta ricerca di qualcosa di diverso.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 20 Luglio 2018 alle ore 18 con vernissage, a seguire apertivi, possibilità di cenare o partecipare alla “cena con l’artista” (solo su prenotazione) proseguendo con festeggiamenti fino a tardi.

La “cena con l’artista” darà la possibilità di ascoltare la storia di Vezzoli in prima persona e vivere un’esperienza culinaria a 360°, i piatti saranno creati in esclusiva per l’evento, ideati e curati nei minimi dettagli da Luca Zuterni, Food Creator della Pedrera Restaurant. Solo 30 posti danno la possibilità di godersi a pieno questa esperienza.

 

La presenza di Luciano Vezzoli renderà tutto questo speciale e unico, un appuntamento da non perdere, dove non mancheranno volti noti nel mondo dell’arte e non solo.

 

L’esposizione di Luciano Vezzoli sarà visitabile, per circa un mese, negli spazi della Pedrera Restaurant durante gli orari d’apertura del ristorante.

(Visited 70 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.