Sus…surreale, cavilli

Sus…surreale, cavilli

C’è un fermo immagine che non lascia spazio a fantasie. Una persona qualsiasi ha il dito indice dentro il naso. Il dito e il naso sono indubbiamente di proprietà della persona medesima. In basso a destra è riportato al secondo l’attimo in cui il fatto è accaduto:  ore 19, minuti 20, secondi 21 e anche la data. Di lì non si scappa.

In conferenza stampa il portavoce disse: “Il fatto avvenne attorno alle diciannove venti e ventuno.” Come cazzo sarebbe a dire “attorno” se è lì tutto da vedere. Qui va a finire che a furia di approssimazioni quel tipo s’è ficcato il dito nel naso l’anno scorso. E poi dicono che la stampa travisa le informazioni.

Beppe Cerutti

(Visited 41 times, 10 visits today)