Sussurbacco, Mezzanella Amandorlato: il Recioto della Valpolicella Classico Docg da orgasmo

Sussurbacco, Mezzanella Amandorlato: il Recioto della Valpolicella Classico Docg da orgasmo

Nota a margine: negli anni Cinquanta Masi fu pioniere in Italia nell’inventare il concetto di cru, vale a dire di vino proveniente da un singolo vigneto. Ciò detto, i suoi cru storici di Amarone e Recioto, restano, rimangono… eccellenti, tipiche espressioni di diversi terroir della Valpolicella: terra, territorio da cui traggono uno stile unico, caratteristico e riconoscibile. In particolare, il vigneto Vaio Mezzanella dà un vino di grandissima, affascinante complessità, abbinata a una struttura straordinaria, caratterizzata, particolare non indifferente, da una vena particolarmente dolce che si piazza tra il Recioto dolce e l’Amarone.

Specificato questo, la bottiglia della settimana, vale a dire il Recioto della Valpolicella Classico Docg Mezzanella Amandorlato, si distingue per la sua particolarissima complessità e per il suo inconfondibile retrogusto di mandorla. Una vera rarità questa, una prerogativa derivante dall’omonimo vigneto conosciuto, fin dal XII secolo, dove le uve appassiscono naturalmente nei tradizionali fruttai durante i mesi freddi invernali.

Ottenuto da uve Corvina, Rondinella e Molinara, prodotto soltanto nelle migliori annate, il Mezzanella (cantina privata Boscaini Masi) ha un denso colore rosso rubino dall’aspetto viscoso. I profumi? Complessi, fruttati, riportanti a frutta cotta e spezie dolci. Il sapore? Importantissimo di prugne secche e cannella, con quel fantastico, sublime, avvolgente, straordinario retrogusto di mandorla e intrigante finale … dolce – amaro.

Superlativo vino di fine pasto, questo gioiello dell’enologia veronese Made in Masi, sapientemente viaggia a braccetto con formaggi stagionati e piccanti, frutta secca e pastafrolle. E … degustare per credere, accompagnato a un bel sigaro è letteralmente orgasmico. Chapeau!

Stefano Mauri

(Visited 83 times, 3 visits today)