Sussurbacco, spumante Millesimato Extra Brut Etichetta Platino Tenuta Degli Angeli, che vino

Sussurbacco, spumante Millesimato Extra Brut Etichetta Platino Tenuta Degli Angeli, che vino

Un vino particolare per festeggiare l’inizio 2016 e la fine del 2015? Uno spumante rigorosamente Metodo Classico, tipicamente Millesimato decisamente in grado d’incantare senza stancare? Una grande bolla d’autore italica da abbinare a piatti festaioli tipo capesante gratinate, pesci al cartoccio o al forno, zuppe di pesce alla napoletana, triglie alla livornese, risotto al nero di seppia, soutè di veraci o insalata di cappone in agrodolce?

Una bottiglia spettacolare per andare d’aperitivo? Senza dubbio l’Extrabrut (ottenuto da uve Chardonnay in purezza) Degli Angeli (l’edizione limitata con etichetta in preziosi cristalli Swarovsky annata 2009, vincitore della Medaglia d’Oro Vinitaly 2014 è da Oscar, ndr) con la sua invitante spuma bianca, evanescente e cremosa, il suo piccolo, continuo perlage, il suo colore giallo paglierino intenso, il bouquet evoluto, fruttato, floreale con marcati sentori di banana e agrumi e, infine, col suo gusto secco, fresco, complesso con sentori di frutta secca, beh fa al caso vostro. Degustare per credere, che questo prodotto Made in Tenuta degli Angeli è qualcosa in più di un gioiello enologico.

Stefano Mauri

(Visited 85 times, 37 visits today)