Tananai? Reinterpreta le magliette del Mandelli e apprezzerebbe i Tortelli Cremaschi. Facciamolo Cremasco Honoris Causa! 

Tananai? Reinterpreta le magliette del Mandelli e apprezzerebbe i Tortelli Cremaschi. Facciamolo Cremasco Honoris Causa! 

Ultimo in classifica (come accade anni fa a un certo Vasco Rossi), ma vincitore assoluto del premio Autoironia, Tananai, cantautore, ma soprattutto, personaggio (non prendersi troppo sul serio, ridere di se stessi… giova) rivelazione del “Festival della canzone Italiana 2022”, ha chiuso il suo Sanremo, gridando, clamorosamente: “Ci vediamo all’Eurovision” e quando gli hanno chiesto, fuori dall’Ariston: “Cosa farai da adesso”, a tutti ha risposto sicuro, ironico, acuto, intelligente: “Prenderò più lezioni di canto”. Già, il cantante milanese, vero nome Alberto Cotta Ramusino, in gara con “Sesso occasionale”, è stato travolto dalle accuse per aver stonato più volte sul palco. Ma al contrario di altri colleghi che … se non hanno fatto lo stesso, beh hanno fatto pure peggio, non si è mai arrabbiato e ha tutti ha replicato sorridendo con risposte ironiche, squarcianti e vaste.

Sostiene Davide Simonetta, autore cremasco ispiratissimo di Bagnolo Cremasco, co autore e produttore del suo brano sanremese che Tananai, se rimarrà sul pezzo, potrebbe avere un futuro, tutto da inventare, con un ruolo da protagonista, in televisione.

Pazzo di lui, il giornalista sanremologo e interista Fabrizio Biasin, via social ha postato: ”Mammarai non può più fare a meno di Tananai. E forse nemmeno noi”.

(continua dopo la pubblicità)

Per il musicologo e sanremologo Emanuele Mandelli, Ramusino è un geniale “cazzone” da seguire con attenzione. Nato artisticamente Dj, Tananai (in dialetto cremasco il suo nome d’arte significa, simpaticamente e bonariamente un ingenuotto senza arte né parte, ma Alberto è l’astuta eccezione), colui il quale tra le altre cose copia, personalizzandole e reinterpretandole, le magliette del poc’anzi menzionato Mandelli, merita di diventare “Cremasco d’Adozione”: saprebbe apprezzare i Tortelli Cremaschi elevandoli a piatto stralunato d’eccellenza! 

stefano mauri

(Visited 124 times, 124 visits today)